domenica 18 Aprile 2021

Piano vaccini, oggi il vertice governo-Regioni

Il piano vaccinale contro in Covid-19 al centro dell’incontro che si tiene oggi tra il presidente del Consiglio Mario Draghi e le Regioni. Si punta ad accelerare la campagna di vaccinazione e a uniformare i piani delle regioni.

“La fascia fra i 70-79 anni va tutelata prioritariamente, è una fascia con una mortalità del 10%. Anche nella prima fascia di persone vaccinate è stato seguito il criterio anagrafico, insieme agli operatori sanitari sono stati ammessi over 80 e personale delle Rsa, e notiamo già una flessione dei contagi”, dice il professor Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità e coordinatore del Cts. “Si è data priorità anche a soggetti vulnerabili, si è cercato di proteggere i più fragili, e anche qui il criterio dell’età è importante”, dice ancora.

Il coordinamento è la condizione imprescindibile anche nell’eventuale impiego del vaccino Sputnik, come sottolinea Stefano Bonaccini, governatore dell’Emilia Romagna. “Nessuna Regione italiana può acquistare i vaccini per conto proprio, per come stanno le regole oggi, se le regole cambieranno vedremo”, dice a Mezz’ora in più.

(AdnKronos)

Leggi anche...

spot_img