giovedì 29 Luglio 2021
giovedì, Luglio 29, 2021
spot_img

CORONAVIRUS – L’Aifa blocca temporaneamente l’utilizzo del vaccino AstraZeneca in tutta Italia

In linea con gli altri Stati; ieri la Regione l'aveva sospeso per un paio d'ore, per poi tornare sui suoi passi e decidere solo la sospensione del lotto

CORONAVIRUS – L’AIFA ha deciso di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’EMA, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid19 su tutto il territorio nazionale. Tale decisione è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei

Ulteriori approfondimenti sono attualmente in corso. L’AIFA, in coordinamento con EMA e gli altri Paesi europei, valuterà congiuntamente tutti gli eventi che sono stati segnalati a seguito della vaccinazione e renderà nota tempestivamente ogni ulteriore informazione che dovesse rendersi disponibile, incluse le ulteriori modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose.

In mattinata i carabinieri del Nas, su disposizione della Procura di Biella, hanno sequestrato le dosi del lotto ABV5811 AstraZeneca che l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha sospeso dopo la morte di Sandro Tognatti, il professore di clarinetto morto nella sua abitazione di Cossato poche ore dopo la somministrazione del vaccino Astrazeneca.

Ieri la Regione Piemonte aveva sospeso la vaccinazione con AstraZeneca per un paio d’ore, per poi tornare sui suoi passi e decidere di bloccare solo il lotto in questione.

urbanlungo
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img