domenica 7 Marzo 2021

OZEGNA – Il Comune si è dotato di un sistema di sanificazione per i locali scolastici e comunali

Bartoli: “Un prodotto innovativo, vista l'emergenza”; spesi circa 17mila euro

OZEGNA – Il Comune di Ozegna si è dotato di un sistema integrato di sanificazione e purificazione ambienti e superfici per locali scolastici e comunali.

Vista la delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 con la quale è stato dichiarato lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili ed i numerosi provvedimenti adottati dalle autorità di governo relativi all’adozione delle misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Preso atto che il consiglio dei ministri, vista la nota del Ministro della Salute e il parere del Comitato Tecnico Scientifico, ha deliberato la proroga dello stato di emergenza dichiarato in conseguenza della dichiarazione di “emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale” da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità OM, l’Amministrazione ha ritenuto necessario acquistare dei sistemi di sanificazione e purificazione per sanificare gli ambienti al fine di garantire le regolari attività di istituto delle scuole e dei dipendenti comunali ed evitare contagi con persone potenzialmente pericolose asintomatiche.


“Il prodotto individuato è innovativo, – dichiara il Sindaco Sergio Bartoli – a differenza di altri che utilizzano sistemi a ozono, assorbe le microscopiche molecole di ossigeno e di acqua presenti nell’aria che entrano all’interno delle unità di purificazione aerus passando attraverso la matrice a nido d’ape “active pure”. All’interno della matrice le molecole vengono trasformate in potenti sostanze ossidanti, comunemente conosciute come acqua ossigenata, altamente disinfettante. La somma spesa e di € 17.325.00.”

urbanlungo

Leggi anche...