martedì 9 Marzo 2021

CORONAVIRUS – Restano tre regioni in arancione; da oggi scatta la zona rossa per località

Scelte autonome delle regioni per tenere sotto controllo i focolai

CORONAVIRUS – Da oggi, lunedì 8 febbario, 16 Regioni e la Provincia Autonoma di Trento sono entrate ufficialmente in zona gialla, mentre restano in arancione Puglia, Sicilia e Umbria.

Inoltre, alcune aree interne regionali, andranno in lockdown (zona rossa), decisa dai Presidenti delle Regioni su suggerimento del Ministero della Salute, per contenere i focolai, soprattutto quelli causati dalle varianti della Sars-Cov2.

Ad esempio ventisette comuni del Basso Molise; tutta la provincia di Perugia e 6 comuni del Ternano.

Sono state inserite in zona rossa anche tre località abruzzesi: San Giovanni Teatino, Atessa (Chieti) e Tocco da Casauria (Pescara). Così come Chiusi, in provincia di Siena, e la provincia autonoma di Bolzano che, nonostante ufficialmente sia “arancione” ha scelto comunque di procedere con un nuovo lockdown.

urbanlungo

Leggi anche...