sabato 27 Febbraio 2021

IVREA – Asl To4: prosegue la vaccinazione; ieri consegnale le prime dosi del vaccino “Moderna”

Al momento la consegna del vaccino Pfizer è regolare; tra un paio di settimane dovrebbero aumentare le dosi consegnate

IVREA – A ieri, lunedì 1 febbraio, l’Asl To4 ha somministrato 14.600 dosi di vaccino (tra 1° e 2° dose) utilizzando circa l’85% delle dosi disponibili in azienda.

Stamattina sono arrivate 3510 dosi di vaccino Pfizer, 1170 per ciascun hub (Ivrea, Chivasso e Ciriè). Un analogo quantitativo verrà consegnato la prossima settimana, mentre da quella successiva si prevede un aumento dell dosi.

Ieri è stata effettuata ad Ivrea la consegna delle prime 400 dosi di vaccino Moderna, destinato agli over 80. L’hub eporediese è stato scelto quale sito di stoccaggio perchè dispone un congelatore a – 20 gradi.

Intanto questa mattina il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, chiosava sulla rimodulazione del piano vaccini. “Capisco che ci siano difficoltà, che vanno anche al di là della competenza nazionale, ma, con l’esercito dei vaccinatori schierato e gli accordi fatti è paradossale dover rimodulare per la terza volta il piano vaccinale perché non ci sono i vaccini ed essere impediti nel muoverci per cercarli per nostro conto. Se non ci danno i vaccini non siamo in grado di poterci approvvigionare per nostro conto. In Piemonte abbiamo poli farmaceutici sviluppati, che potremmo usare per andare alla ricerca del vaccino, ma il vaccino arriva da Bruxelles e il Governo vieta alle Regioni di poter cercare per proprio conto. Siamo condizionati dalle consegne che arrivano da Roma”.

urbanlungo

Leggi anche...