martedì 9 Marzo 2021

SALASSA – Pulizia delle zone rurali, tra rovi e rifiuti

L'opera di pulizia è portata avanti dai cantonieri

SALASSA – “In queste ultime settimane con i nostri cantonieri abbiamo iniziato un’opera di pulizia delle zone rurali, estirpando i rovi e fresando i campi per rendere più pulito e ordinato il nostro paese, invitando anche i privati a provvedere nei loro terreni incolti.”

A darne notizia è il Sindaco Roberta Bianchetta sulla pagina social del Comune.

“Abbiamo cominciato – prosegue il primo cittadino – ponendo una particolare attenzione ai resti della chiesa di San Pero, ormai invasi di spine e rovi. Questa zona è molto frequentata per le passeggiate pomeridiane e domenicali, rappresenta con il suo sottopassaggio la porta verso la campagna e tutto ciò ci stimola a porre un’accentuato impegno nel volerla mantenere tale ma l’inciviltà sorprende sempre e ripetutamente.

Voglio condividere con voi la villania di certe persone che pensando di essere furbe, dopo aver riempito i propri mezzi di materiali vari o ingombranti, poi si addentrano nei campi per abbandonarli, come è successo all’interno dei ruderi della chiesa di San Pero, oppure stamattina dietro la chiesta di San Giuseppe. Ogni persona è diversa e come tale pensa in modo differente ma se mi potesse spiegare cosa la spinge una volta che ha riempito la macchina ad andare in aperta campagna a gettare dietro una chiesa tutta una cucina, (pensare che basterebbe fare altri 10km per recarsi in un centro di raccolta ingombranti e smaltirli nel modo opportuno e non smettero mai di dirlo gratuito) gliene sarei grato, perché ammetto la mia mancanza di creatività nell’arrivarci?

“Dopo tutto ciò, – conclude – noi non smetteremo di cercare di mantenere decoroso tutto il nostro paese ma chiediamo a tutti voi di aiutarci e se doveste imbattervi in questi individui di segnalarmelo senza timore, perché meritano di essere individuati.”

Leggi anche...