domenica 28 Febbraio 2021

CIRIÈ – Nonostante le difficoltà, buona tenuta delle attività commerciali nel 2020

I dati relativi all'andamento delle attività commerciali riferiti all'anno appena trascorso

CIRIÈ – I Servizi alle Imprese del Comune di Cirié hanno reso noti i dati relativi all’andamento delle attività commerciali riferiti all’anno appena trascorso. L’emergenza da Covid-19 ha indubbiamente lasciato un segno nel tessuto commerciale ciriacese, che tuttavia conferma la sua stabilità e la sua generale capacità di fungere da punto di riferimento per il circondario.

Per quanto riguarda il numero degli esercizi commerciali, il saldo è in positivo con 16 nuove insegne in città al 31 dicembre 2020: nel dettaglio, nel corso del 2020 sono state avviate 44 nuove attività a fronte di 28 cessazioni e 4 subingressi. Rispetto agli esercizi pubblici, al 31 dicembre 2020 risultano 107 attività a fronte delle 106 registrate a fine 2019, con una nuova apertura, 8 subingressi e nessuna cessazione. Un dato confortante quindi, soprattutto se si considerano i mesi di lockdown totale e le restrizioni normative che hanno apportato pesantissime limitazioni alle attività.

Sono invece quattro le attività di acconciature/estetista avviate nel 2020 a fronte di 6 cessazioni e di 2 subingressi: dato che riporta a un saldo in lieve calo rispetto al 2019 (81 contro le 83 insegne del 2019). Anche in questo contesto, le normative nazionali e regionali emanate nel corso del 2020 in relazione all’emergenza sanitaria forniscono un’importante chiave di interpretazione dei dati, evidenziando una notevole capacità di reazione e di resilienza, che fa onore agli imprenditori commerciali ciriacesi.

“L’anno scorso erano 724 le attività commerciali e di estetica registrate nella nostra città, mentre quest’anno sono 739, 15 in più. – Dichiara l’Assessore al Commercio Alessandro Pugliesi – Un dato molto significativo, soprattutto se rapportato al complesso momento emergenziale, che ha messo in ginocchio l’economia mondiale. Un dato che denota solidità e capacità imprenditoriale, che infonde fiducia e speranza in una ripresa futura, non appena riusciremo a lasciarci alle spalle l’attuale pandemia. Come amministrazione comunale, ci siamo impegnati – e ci impegneremo ancora nei prossimi mesi – per fornire alle aziende locali tutto il supporto possibile, con agevolazioni e con l’organizzazione di iniziative volte a valorizzare il commercio ciriacese. Siamo consapevoli del momento di grave difficoltà che stiamo attraversando, e sappiamo che ancora ci attendono mesi impegnativi: questi dati ci inducono a confidare che, grazie agli sforzi congiunti di tutti, la ripresa post emergenza, sicuramente non facile, possa essere sostenibile e foriera di evoluzioni positive, per la nostra Città e non solo.”

urbanlungo

Leggi anche...