domenica 28 Febbraio 2021

MAPPANO – Uniti per Mappano: una proposta per risolvere il problema dell’ufficio postale

Campioni: “Attuabile in pochi mesi in grado di rispondere alle esigenze dei mappanesi”

MAPPANO – “E’ necessario porre fine al disservizio cronico dell’ufficio postale di Mappano.”

A dichiararlo è il gruppo consiliare di opposizione Uniti per Mappano guidato da Valter Campioni, che ha suggerito una soluzione per risolvere il problema, “attuabile in pochi mesi in grado di rispondere alle esigenze dei mappanesi che può facilmente essere adottata dalla nostra Amministrazione Comunale. La proposta – prosegue Campioni – è mettere a disposizione delle Poste i locali dell’ex Amis in via Rivarolo 70. Il totale della superficie disponibile e l’area parcheggio è esattamente il doppio rispetto a quella esistente; gli utenti possono restare in attesa riparati dalle intemperie e dal sole sotto la tettoia esistente”.

Ecco la missiva inviata:
“L’ufficio postale di Mappano collocato su una strada ex provinciale serve oltre i 7500
abitanti residenti, numerosi utenti che transitano da e per Torino, Leinì ed il Canavese.
Già in passato sono giunte ai Comuni di Borgaro, Caselle e Leinì numerosissime segnalazioni di disservizio e disagio da parte degli utenti che lamentano tempi di attesa allo sportello tali da generare code che si protraggono sino all’esterno dell’ufficio, esponendo gli utenti stessi alle avverse condizioni climatiche. Queste criticità sono state segnalate unitariamente per la prima volta nel 2015 e l’amministrazione delle poste si era dichiarata disponibile a migliorare ed implementare il servizio sul territorio di Mappano purché le fosse stato indicato un locale più ampio ove svolgere tale attività.

Il nuovo comune ha ottenuto la proprietà dei locali ex Amis di via Rivarolo 70, che hanno una superficie pari al doppio rispetto all’attuale ufficio postale dotati di tettoia dove gli utenti possono sostare riparati dalle intemperie e dal sole e dove è disponibile anche un’area parcheggio più ampia rispetto all’esistente.
Pertanto chiediamo all’amministrazione di Mappano di mettere a disposizione della
dell’ente “Poste italiane” i suddetti locali e chiediamo ai responsabili delle poste di
mantenere le disponibilità offerte in passato affittando i locali che le consentirebbero di ampliare e offrire nuovi servizi.”

urbanlungo

Leggi anche...