lunedì 26 Luglio 2021
lunedì, Luglio 26, 2021
spot_img

PIEMONTE – Dal 30 gennaio si partirà con la vaccinazione degli ultra 80enni, con Moderna

Per il 21 febbraio dovrebbe concludersi il richiamo della 1 fase

PIEMONTE – Ieri si è tenuta, presso il Dirmei (il Dipartimento interaziendale malattie ed emergenze infettive), la riunione di monitoraggio sul Piano Vaccini Covid.

“Abbiamo concordato il cronoprogramma – dichiara il Presidente della Regione Alberto Cirio – per la prosecuzione della campagna vaccinale in Piemonte che verrà illustrato nell’incontro delle Regioni con il Governo, previsto per domani sera.”

Il 30 gennaio il Piemonte promuoverà un “Vaccine day” di inizio della vaccinazione per gli ultra 80enni che verrà avviata con le dosi di vaccino Moderna destinate al territorio. Confermata invece per il 27 gennaio la fine della somministrazione delle prime dosi della Fase 1 e per il 21 febbraio la conclusione anche dei richiami con le inoculazioni della seconda dose al personale del sistema sanitario regionale e agli operatori e ospiti delle RSA.

Dall’inizio della campagna sono stati effettuati 112.841 vaccini (di cui 851 come seconda dose), corrispondenti al 91,18% delle 123.760 finora consegnate al Piemonte.

urbanlungo

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img