mercoledì 27 Gennaio 2021

RIVAROLO CANAVESE – Si discute sul problema della mensa scolastica

Vittone: “Il plexiglass resta l'unica soluzione”

RIVAROLO CANAVESE – Mentre si pianifica, tra i vari scetticismi, la riapertura delle scuole, a Rivarolo Canavese si discute del problema della mensa scolastica alla scuola primaria.

La discussione è nata durante l’ultimo consiglio comunale, in seguito ad un’interrogazione relativa alle scuole, presentata dal gruppo di opposizione Rivarolo Sostenibile.

L’Assessore Costanza Conta Canova ha spiegato che l’Asl ha fornito alcune indicazioni non vincolanti per poter far mangiare i bambini in mensa. Il problema è che le classi sono “mischiate” e durante i pasti non vengono indossate le mascherine, e questo crea il rischio di contagi tra più classi.

I bambini sono però molto numerosi. “Stiamo valutando cosa fare – ha dichiarato Conta Canova – l’Asl ha suggerito il posizionamento di plexiglass, ma non è un obbligo. Verrà a fare un sopralluogo e vedremo. Al momento non abbiamo ancora chiesto preventivi.”

L’Assessore Conta Canova ha dichiarato che l’Asl andrà a fare un sopralluogo.

“Le altre ipotesi – ha aggiunto il Sindaco Alberto Rostagno – sono quelle del pasto in classe invece che in mensa, mettere i tavoli molto separati, far scendere le classi a turni, creare una bolla, e infine il plexiglass. Non sono state date indicazioni precise.

“Siamo a gennaio e siamo allo stesso punto di prima – ha replicato Marina Vittone, Consigliere di Rivarolo Sostenibile – non ci sono alternative al plexiglass l’unica sarebbe far mangiare in classe, ma ricadrebbe sul Comune, difatti l’impresa appaltatrice aveva già posto resistenza a questa soluzione. Non si possono fare due turni perchè sarebbero da più di 200 bambini. E non è neanche possibile distanziare ulteriormente i tavoli. L’unica è il plexiglass per separare le sezioni nella mensa. La commissione di sicurezza interna dell’Istituto aveva già segnalato il problema a luglio ma non ha ricevuto risposte da nessun comune del comprensivo.”

urbanlungo

Leggi anche...