sabato 23 Gennaio 2021

La Lazio batte 2-0 il Napoli, perle di Immobile e Luis Alberto

ROMA  – La Lazio ha sconfitto il Napoli per 2-0 nella partita della 13esima giornata di Serie A giocata stasera allo Stadio Olimpico di Roma. Era dal 2012 che i capitolini non collezionavano due successi di fila in casa contro i partenopei, mentre dal gennaio scorso il Napoli non perdeva due partite di fila in campionato. All’uscita delle formazioni dal tunnel, Lazio senza Acerbi che fino a pochi minuti prima della sfida aveva regolarmente effettuato il riscaldamento. I biancocelesti di Simone Inzaghi sono partiti forte e al 9′ l’hanno sbloccata con Ciro Immobile: al sesto gol contro il Napoli (5 con la maglia della Lazio e 1 con quella del Genoa), e su preciso cross dalla destra di Marusic, l’attaccante originario di Sorrento ha incornato dal centro dell’area infilando l’angolo alto alla sinistra di un incolpevole Ospina. In svantaggio, il Napoli ha alzato la pressione aumentando anche il possesso palla cercando di sfruttare il tridente formato da Politano, Petagna e Lozano, ma ha faticato molto in fase di costruzione soprattutto a causa di un giro-palla troppo lento.
In avanti, inoltre, si sono sentite tantissimo le assenze dello squalificato Insigne e degli infortunati Osimehn e Mertens. Ma il Napoli ha pagato dazio anche in difesa con un Koulibaly non al meglio che dopo dieci minuti nella ripresa ha lasciato spazio a Manolas: tutto l’11 di Gattuso è però risultato colpevole sul raddoppio di Luis Alberto che un minuto più tardi servito da Immobile ha calciato a giro di prima intenzione dal limite dell’area, trovando l’angolo basso alla sinistra del portiere. Con la vittoria di stasera la Lazio ha tenuto il passo dell’Atalanta al settimo posto in classifica e mercoledì, nell’ultima gara del 2020, sarà impegnata sul campo della capolista Milan. Napoli al secondo ko di fila, ancora quinto, ma ora a otto punti dalla testa, e prossimo impegno al “Diego Armando Maradona” contro il Toro.
(ITALPRESS).

Leggi anche...