venerdì 16 Aprile 2021

CANAVESE – Covid, Ospedali e Rsa: i dati; da fine dicembre la consegna del vaccino

Nella prima fase verranno vaccinati i circa 16mila operatori sanitari di competenza dell'Asl To4

CANAVESE – Sono scesi a 430 i ricoverati Covid positivi negli ospedali canavesani e 41 coloro che si trovano nei reparti di terapia intensiva e semi-intensiva.

Nel dettaglio:

60 Ricoverati all’Ospedale di Chivasso, di cui 14 in terapia intensiva e semi-intensiva;
91 all’Ospedale di Ciriè, di cui 11 in terapia intensiva e semi-intensiva;
56 all’Ospedale di Lanzo;
§53 all’Ospedale di Ivrea, di cui 16 in terapia intensiva e semi-intensiva;
67 all’Ospedale di Cuorgnè:
103 all’Ospedale di Settimo Torinese.

In discesa anche la curva dei casi positivi nelle Rsa. Secondo l’aggiornamento al 15 dicembre, su 92 Rsa accreditate dell’Asl to4, il totale dei positivi (tra ospiti e personale sanitario) è del 7,39% (lo scorso 9 dicembre era del 10.26%).

In particolare:

21 RSA hanno meno di dieci casi positivi (22,8%);
18 RSA hanno 10 o più casi positivi (19,6%);
53 RSA sono Covid – free (57,6%).

L’Asl To 4, nella conferenza stampa odierna, ha dichiarato che le dosi di vaccino verranno consegnate già a fine dicembre presso gli ospedali di Chivasso e Ivrea, e a metà gennaio anche a Ciriè (che inizialmente verrà coperta comunque con un trasporto). Le dosi verranno conservate nelle farmacie degli ospedali all’interno di congelatori a -80°. Nella prima fase verranno somministrati ai circa 16mila operatori sanitari (ospedali, Rsa, Cliniche private, convenzionate….).

Per le RSA che non saranno in grado di somministrare autonomamente il vaccino, verrà organizzata una squadra “volante” (medico, infermiere e oss) che si recherà in loco per la somministrazione agli ospiti e agli operatori.

Per quanto concerne i dipendenti dell’Asl To4 il vaccino verrà somministrato negli ospedali e nei distretti di competenza. Il tutto, si prevede, venga eseguito nel giro di 20 giorni.

urbanlungo

Leggi anche...

spot_img