sabato 23 Gennaio 2021

CORONAVIRUS – In vigore da domani il nuovo DPCM: le misure (VIDEO)

Misure rigide che penalizzano alcune attività (e l'indotto!) rispetto ad altre

CORONAVIRUS – Emesso il nuovo Dpcm che entrerà in vigore da domani, venerdì 4 gennaio. Resta in vigore la classificazione delle Regioni a seconda del rischio.

Ecco i punti in breve:

SPOSTAMENTI

Limitati gli spostamenti tra le Regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio; il 25, 26 dicembre e 1 gennaio limitati anche gli spostamenti tra i comuni. Si raccomanda di non far entrare in casa persone non abitualmente conviventi. Gli spostamenti saranno permessi solo per necessità di lavoro o di salute. Quarantena prevista per chi rientra in Italia dal 21 al 6 gennaio e per chi arriva dall’estero.

Coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino; a Capodanno fino alle 7.

IMPIANTI SCIISTICI

Impianti sciistici chiusi da domani, 4 dicembre, fino al 6 gennaio; sospese le crociere.

SCUOLA

Dal 7 gennaio lezioni in presenza dal 7 gennaio; assicurata la presenza almeno per il 75%.

BAR, RISTORANTI, PASTICCERIE, GELATERIE

Nelle zone gialle: locali aperti fino alle 18 (con un massimo di 4 persone al tavolo); nelle zone arancioni e rosse, solo asporto e consegna a domicilio dalle 5 del mattino alle 22.

Alberghi aperti ma non potranno organizzare cenoni; dopo le 18 solo servizio in camera.

NEGOZI E CENTRI COMMERCIALI

In tutta Italia, dal 4 dicembre al 6 gennaio, negozi aperti fino alle 21. Dal 4 dicembre al 15 gennaio nei giorni prefestivi e festivi, nei centri commerciali, negozi chiusi, tranne alimentari, farmacie, parafarmacie, sanitari, tabacchi, edicole e vivai.

urbanlungo

Leggi anche...