sabato 23 Gennaio 2021

CASTELLAMONTE – Buon Compleanno a Delfina Angela Bianco Levrin per i suoi 100 anni!

Il Sindaco Pasquale Mazza le ha fatto recapitare un mazzo di fiori e una targa

CASTELLAMONTE – Traguardo di tutto rispetto per Delfina Angela Bianco Levrin, che ha compiuto 100 anni.

Delfina Angela Bianco Levrin è nata il 25 novembre 1920 a Ingria, primogenita di quattro sorelle; il padre Pietro gestiva con lo zio Martino e il nonno Battista una piccola e angusta officina in una zona particolarmente impervia, in cui si realizzavano trivellini, mecchie e succhielli, in piemontese “tinivlin”, utensili in metallo per la lavorazione del legno, precursori dei moderni trapani, settore particolarmente fiorente all’epoca nella zona.

Nel 1928 la famiglia si trasferisce a Castellamonte dove si riesce, con grandi sacrifici, ad ampliare la suddetta attività, durata fino al 1960 circa. Delfina dopo le scuole elementari ha frequentato la Scuola Professionale Felice Faccio di Castellamonte, l’attuale Istituto di Istruzione Superiore 25 Aprile – Faccio, e successivamente ha lavorato nell’attività di famiglia unitamente ad altre sorelle, effettuando anche altre esperienze lavorative presso il locale Lanificio Canavesano e l’officina lavorazione metalli duri Adamas, anche se resta sempre particolarmente legata all’attività di famiglia.

Da sempre grande appassionata di ricamo all’uncinetto, ha realizzato veri e propri capolavori. Nubile, ha vissuto con la terza sorella Lidia per ben 92 anni. Appassionata di informazione e politica, è particolarmente tecnologica, utilizza tutt’ora regolarmente anche il Televideo per ricercare tutte le ultime notizie. Delfina ha tre nipoti Daniela Manuela e Cinzia, due pronipoti Edis e Edoardo, e due trisnipoti Massimiliano e Nicole, a cui ha saputo raccontare la difficoltà della vita in montagna e della guerra, e ha insegnato i valori semplici e importanti del lavoro, dell’onestà e della famiglia.

Il Sindaco Pasquale Mazza le ha fatto recapitare il giorno del suo 100esimo compleanno un mazzo di fuori e una targa a nome della comunità castellamontese, non potendo purtroppo, a causa della pandemia, festeggiarla come è solito fare in occasione di questi importanti traguardi.

urbanlungo

Leggi anche...