lunedì 23 Novembre 2020

PIEMONTE – Cane: “Anche il FSI-USAE denuncia la gestione del gruppo di lavoro”

“Mi rammarico che un’opportunità di miglioramento, riflessione e condivisione di obiettivi che si prefiggeva il gruppo sul Covid presieduto dal collega Valle e fortemente voluto dalle opposizioni, sia diventato uno show orchestrato contro la maggioranza”

PIEMONTE – Dopo il comunicato stampa della FSI-USAE Federazione Sindacati Indipendenti sull’emergenza sanitaria in Piemonte interviene il vicepresidente della commissione Sanità, il consigliere della Lega Andrea Cane, che siede nel gruppo di lavoro che il consiglio regionale ha creato per accertare come sia stata gestita nei mesi passati l’emergenza sanitaria in Piemonte dovuta al Coronavirus.

“Ho letto – commenta il consigliere regionale – le impressioni dei partecipanti alla riunione della FSI-USAE, il segretario regionale Salvatore Orifici, tecnico della prevenzione, e il vice segretario regionale Giusy Pace, che è una infermiera. Sentire che personale impegnato in prima linea nell’emergenza pandemia e che rappresenta una parte sindacale indipendente sia rimasto scandalizzato dall’organizzazione di un gruppo di lavoro, che mai come oggi dovrebbe impegnarsi funzionalmente e in modo cristallino, è la prova del deterioramento della qualità dell’approccio da parte delle opposizioni in consiglio regionale. In quella stessa riunione sono intervenuto proprio sull’ordine dei lavori evidenziando ai colleghi e agli ospiti che il focus non era più sulla fase 1 ma era deragliato su una forma malcelata di terrorismo sulla nuova ondata e sul futuro. Le evidenze portate da FSI–USAE sono purtroppo la realtà dei fatti e sono prive della capziosità che si sarebbe attribuita certamente alla stessa esternazione fatta da un politico”.

“Mi rammarico – conclude Andrea Cane – che un’opportunità di miglioramento, riflessione e condivisione di obiettivi che si prefiggeva il gruppo sul Covid presieduto dal collega Valle e fortemente voluto dalle opposizioni, sia diventato uno show orchestrato contro la maggioranza, l’assessore Icardi e di conseguenza contro il sistema sanitario del Piemonte. Non sono nuovo a questi atteggiamenti da parte di esponenti dell’emiciclo del consiglio regionale: anche oggi vengo attaccato per aver organizzato una riunione con 16 sindaci a fronte di risposte sulla sanità e informazioni che era doveroso dare. La risposta è banale: opero a titolo di eletto, mi è stato dato un mandato e il mio agire è motivato da questo. Nel momento in cui, sotto esplicita richiesta dei sindaci del territorio, mi trovo ad organizzare (e quindi partecipare) una riunione da remoto con l’assessore Icardi, peraltro ritenuta positiva da tutti i presenti per informazioni e contenuti esposti, devo poi leggere sui media i piagnistei dei rappresentanti del Pd: invece che fare i capricci in un momento di tale emergenza, sarebbe meglio pensare a cosa sta combinando l’attuale governo, che citando ad esempio le comiche in atto con i commissari in Calabria sta raggiungendo dei livelli veramente di non ritorno”.

originalvenariabannerpirccCAMPAGNA AMICA BANNER 730
urbanlungo
Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, domenica 22 novembre

CORONAVIRUS – Ancora in calo il numero dei casi positivi nei bollettini di oggi, domenica 22 novembre, ma non del rapporto positivi/tamponi. In Piemonte infatti...

CORONAVIRUS – Oggi meno tamponi; scendono, oltre i casi, anche le percentuali di incidenza

CORONAVIRUS – Sono 34.767 i casi positivi in Italia registrati oggi con 692 decessi; cala il rapporto positivi-tamponi al 14,6% con 237.225 tamponi. Il Piemonte...

PIEMONTE – Il Piemonte si candida per la gestione “fredda” dei vaccini anti-Covid

PIEMONTE - Nello stoccaggio a livello nazionale dei futuri vaccini per il Covid-19 il Piemonte mette in campo le storiche competenze del “distretto del freddo”...

CORONAVIRUS – Il bollettino di oggi: venerdì 20 novembre

CORONAVIRUS – Oggi in Italia sono stati registrati 37.242 casi positivi e 699 vittime.Torna a salire l'incidenza dei positivi rispetto al numero di tamponi...

PIEMONTE – Il Piemonte resterà in zona rossa fino al 3 dicembre

PIEMONTE – Piemonte, Lombardia, Valle d'Aosta e Calabria resteranno in zona rossa, mentre Puglia e Sicilia resteranno in Area arancione. Il Ministro Roberto Speranza ha...

Ultime News

CANAVESE – I Sindaci del Canavese occidentale e Valchiusella chiedono il potenziamento degli ospedali

CANAVESE – I 46 Sindaci dell'Area omogenea del Canavese occidentale, congiuntamente ai sindaci della Valchiusella, hanno inviato una lettera all'Assessore alla Sanità della Regione...

SETTIMO TORINESE – Ospedale, Icardi: “Nessuna chiusura o riduzione delle attività”

SETTIMO TORINESE - L’Ospedale di Settimo Torinese non verrà né chiuso, né depotenziato. A ribadirlo è l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Icardi. “Allo stato attuale...

CANAVESE – Si discute sulla location del nuovo ospedale; l’On Bonomo propone San Giorgio o Colleretto Giacosa

CANAVESE - “Siamo stanchi di continuare ad assistere a questo ping pong. É da irresponsabili. Dopo anni finalmente sembrava che il progetto del nuovo...

TORRAZZA PIEMONTE – Colpi di arma da fuoco contro la sede Amazon

TORRAZZA PIEMONTE – Ieri sera, domenica 22 novembre, intorno alle 19, sono stati esplosi due colpi di arma da fuoco contro la sede Amazon...

Pensieri e Parole..in tempo di Covid: Marina Vittone e Sandra Ponchia

Nella puntata odierna di Pensieri e Parole..in tempo di Covid, ci siamo collegati con Marina Vittone e Sandra Ponchia consiglieri di minoranza della Lista...