sabato 28 Novembre 2020

Rock Politick – Ospedale di Castellamonte… aprirlo? Chi è d’accordo e chi no

Rock Politick – Da giorni il dibattito politico canavesano si è spaccato sulla tematica, ormai centrale nell’opinione pubblica, della attivazione del nosocomio di Castellamonte, per riuscire a creare un supporto logistico alla lotta al Covid-19 per l’ASL TO4, ormai stremata.

Dopo le recenti affermazioni del PD e del Sindaco di Castellamonte , favorevoli all’utilizzo del centro sanitario come reparto Covid, si sono susseguite quelle di Vigna e Cane, noti esponenti della Lega, che hanno infiammato il dibattito.

Dopo mesi di stallo da parte della nostra Giunta Regionale, la tragica situazione sanitaria in cui riversa la nostra Regione, é riuscita a svegliare i policymakers piemontesi per l’attivazione dei fondi destinati al potenziamento delle strutture sanitarie.
Fondi rimasti immobili però per troppo tempo…
Con gravi colpe della nostra Giunta!

Ora molti cittadini chiedono a gran voce l’attivazione del nosocomio di Castellamonte.
La richiesta di attivazione, arrivata però in gran ritardo, non tiene conto di alcune problematiche storiche: la struttura è sprovvista di impianto antincendio, ha un impianto elettrico non a norma, ha un impianto idraulico da ripristinare così come quello dei gas medicali.

Problematiche che in un periodo normale di non Covid, sarebbero molto difficili da risolvere in pochi giorni, soprattutto per i tempi lunghi della nostra burocrazia.
Considerando l’eccezionalità del momento e la grave crisi sanitaria che stiamo affrontando, se c’è anche una minima possibilitá di poter ridurre al minimo le tempistiche dell’iter, è giusto fare un tentativo, ma dopo aver avuto tutte le carte in regola il problema principale e il difficile da risolvere rimarrebbe sempre uno: il personale sanitario.

Trovare il personale sanitario in tempi brevi dopo aver assistito al fallimento delle USCA a livello locale nella seconda ondata, rimane molto difficile.

CAMPAGNA AMICA BANNER 730originalvenariabannerpircc
urbanlungo
Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

ROCK POLITICK – L’On Giglio Vigna sulla situazione attuale in canavese… e non solo

ROCK POLITICK – Alessandro Giglio Vigna, parlamentare per la Lega- Salvini Premier, è intervenuto negli studi di Rock Politick per dire la sua sulla...

Rock Politick – Zona Rossa in Piemonte, elezioni Americane… chi pro chi contro, ma tutti confusi!

Rock Politick –In questi giorni si é discusso molto principalmente per due temi, che hanno spaccato molto l'opinione pubblica, anche quella canavesana da come...

ROCK POLITICK – Erediteremo un mondo…

ROCK POLITICK - È dura essere un ventenne ai tempi del Coronavirus. Può sembrare una frase egoistica e fuori luogo in questo momento, ma...

Rock Politick – La natura autoritaria del virus

Rock Politick - Ospite di Rock Politick Antonio Rinaldis, professore di Filosofia e Storia al Liceo Aldo Moro di Rivarolo Canavese e docente a...

Rock Politick – Gli errori che hanno causato la 2° ondata di Covid

Rock Politick – Stagione 2 Ep. 4 – Il nuovo DPCM si porta dietro di sé un terrorismo psicologico che ci riporta indietro ai...

Ultime News

PIEMONTE – Le misure da rispettare con l’ingresso in arancione

PIEMONTE - Con l'ingresso nella zona arancione, cambiano le misure per il Piemonte. Spostamenti: Dalle 5 alle 22 è consentito spostarsi esclusivamente all’interno del proprio Comune...

RIVAROLO CANAVESE – Arrestato un 67enne per spaccio di cocaina (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – I Carabinieri di Rivarolo Canavese, a seguito di un coordinato servizio di osservazione e controllo nell’ambito del territorio, coadiuvati dal nucleo...

CORONAVIRUS – Dal 29 novembre Piemonte, Calabria e Lombardia in arancione; in discussione il DPCM

CORONAVIRUS – “Una notizia positiva che è il frutto di tanti sacrifici dei piemontesi e del grande lavoro dal nostro sistema sanitario - commenta...

TORINO – Covid: Città Metropolitana preoccupata per la situazione nelle RSA

TORINO - La Città metropolitana di Torino attraverso l'intervento del vicesindaco Marco Marocco esprime preoccupazione per la situazione nelle RSA del territorio, sia rispetto...

CANAVESE – 525 pazienti nei reparti ospedalieri; pronto il progetto esecutivo per la rianimazione di Ivrea

CANAVESE – Salgono a 525 i pazienti Covid ricoverati nei reparti ospedalieri dell'Asl To4. Sono così ripartiti: Ospedale Chivasso (Terapia intensiva + Terapia semi-intensiva +...