sabato 27 Novembre 2021
spot_img
spot_img
spot_img

CORONAVIRUS – Firmato il nuovo DPCM: chiusura dei locali alle 18

Chiuse palestre, piscine, centri benessere e termali; fermi spettacoli teatrali, concerti e cinema

CORONAVIRUS – Non ha ascoltato completamente le Regioni il Premier Giuseppe Conte che nella notte ha firmato il nuovo DPCM che sarà in vigore da domani, lunedì 26 ottobre.

Le Regioni avevano presentato delle osservazioni che andavano a modificare la bozza per quanto concerne, tra le altre cose, la chiusura dei locali (sposandola alle 23 e domenica aperti) oltre ad un’ulteriore rivalutazione della sospensione di palestre, piscine…

Invece il nuovo Dpcm è stato approvato sostanzialmente pari alla bozza già anticipata ieri. Sospese quindi le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, fatta eccezione per quelli con presidio sanitario obbligatorio o che effettuino l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza, nonché centri culturali, sociali e centri creativi.

[metaslider id=”187330″]

Sospese le attività di sale giochi, bingo, sale scommesse e casinò.

Sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, da concerto e cinematografiche sia al chiuso che all’aperto. Vietate le feste (sia al chiuso che all’aperto) comprese quelle conseguenti alle cerimonie religiose (banchetti di nozze, battesimi…).

I ristoranti, bar, pub, gelaterie e pasticcerie potranno restare aperti anche di domenica (a differenza della bozza) ma solo dalle 5 alle 18; il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone salvo che siano tutti conviventi. Dopo le 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi aperti al pubblico o pubblici. Resta consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi limitatamente ai propri clienti. Consentita la ristorazione con consegna a domicilio e da asporto fino alle 24.

Nelle scuole superiori sarà possibile portare la didattica a distanza anche oltre il 75%.

Le nuove misure resteranno in vigore fino al 24 novembre.

[metaslider id=”653528″]

[metaslider id=”653523″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img