domenica 25 Ottobre 2020

AGLIÈ – Nasce il “Biking Gal” per promuovere il territorio attraverso il cicloturismo

Un modalità ecosostenibile per scoprire il Canavese

AGLIÈ – Il 17 e 18 ottobre 2020, si terrà la prima edizione di Biking GAL, un evento organizzato dal GAL Valli del Canavese nel quadro del Progetto ExplorLab, finanziato dal programma Interreg-Alcotra Italia-Francia 2014-2020.

“Con Biking GAL, vogliamo promuovere la scoperta del nostro territorio in chiave ecosostenibile, è un evento per tutti in linea con il Codice Etico del Turismo Accessibile in Montagna, promosso dal GAL e sottoscritto dagli operatori turistici e le amministrazioni del nostro territorio”, dichiara il Presidente del GAL Luca Bringhen.

Ieri, sabato 17 ottobre, si è tenuta la conferenza di lancio dell’evento sulla promozione dei nuovi itinerari di cicloturismo e mobilità attiva nel territorio. Questa mattina, domenica 18 dalle 10, con partenza nel comune di Bairo, sarà l’occasione per mettersi in sella e scoprire gli itinerari ciclabili della Morena Ovest di Ivrea, con tour guidati da accompagnatori qualificati: il primo dedicato alla scoperta dei boschi, dei vigneti e delle sorgenti d’acqua del territorio, il secondo, pensato per ciclisti più esperti sull’anello superiore della Morena Ovest per Mountain bike e E-bike.

Gli eventi si svolgeranno in collaborazione con l’associazione Bike Pride di Torino.

coferlungo

A margine delle attività ciclabili è prevista anche una passeggiata su un percorso accessibile dedicato alle persone disabili per l’evento di beneficienza “Tutti per Gioele”.

“Biking GAL si iscrive nel solco delle azioni promosse dal progetto ExplorLab che ha tra gli obiettivi quello di rendere attrattivi i territori rurali e di montagna, puntando sulla qualificazione e la diversificazione dell’offerta turistica, investendo sul turismo accessibile e sostenibile in aree naturali ad alto valore aggiunto” sottolinea Giorgio Magrini Direttore del GAL Valli del Canavese.

“Con Biking GAL il GAL Valli del Canavese inaugura un format di evento dedicato al cicloturismo in tutte le sue forme, promuovendone l’utilizzo come modalità sostenibile di fruizione e di scoperta del territorio. – Dichiara il Sindaco Marco Succio – Tutto nasce qualche anno fa (5/6), quando a seguito della registrazione al catasto regionale dei percorsi escursionistici viene individuata una rete sentieristica chiamata “Tra Orco e Anfiteatro Morenico”, integrativa rispetto all’unico sentiero della zona noto e censito: l’AMI.”

“A seguito di quell’attività, un gruppo più ristretto di Comuni: Agliè, Bairo, Torre, San Martino C.se e Vialfrè inventano la manifestazione “Cibinbici”, una pedalata gastronomica avente l’obiettivo di far conoscere i nostri sentieri degustando le nostre specialità.

Due anni fa poi la svolta, la valorizzazione del percorso ciclo escursionistico persegue una via di crescita con l’aggiunta di Castellamonte e San Giorgio, in modo da unire l’anello della Morena Ovest con un asse fisico e culturale importantissimo, che è quello del Canale di Caluso, linea d’unione tra il Po, le terre dell’erbaluce, della ceramica ed il parco del Gran Paradiso.

Con questo ulteriore passo si è sancita la nascita di una realtà importante, potenzialmente adatta ad accogliere attività sportive outdoor che vanno da cicloturismo, al trekking, all’equitazione, fino all’attività sportiva vera e propria.”

originalvenariabannerpirccCAMPAGNA AMICA BANNER 730

“Mancava ancora tuttavia un’identità, – prosegue Succio – uno strumento di comunicazione che associato ad un’adeguata infrastruttura informativa potesse far conoscere e rendere appetibile il nostro percorso.

Per questo motivo grazie alla caparbietà di quella che ho sempre ritenuto essere l’anima di questo progetto, ovvero il presidente della Pro Loco di Vialfrè Carlo Pollio e al Sindaco di Vialfrè Piero Gianoglio che ha accettato di gestire questa iniziativa come capofila, abbiamo partecipato al bando GAL relativo alla misura 7.5.2. del PSR “infrastrutture turistico-escursionistiche ed informazione” con un progetto redatto per la parte tecnica dallo studio Anthemis di Leinì e per la parte scientifica dal Prof. Gianotti del dipartimento di scienze della Terra dell’università di Torino che ha curato tutti gli aspetti di caratterizzazione geologica del nostro territorio (morenico) da cui il nome “Anello della Morena Ovest”.

Progetto che ha avuto altri collaboratori, come Gianluigi Oggeri Breda che ha curato tutta la parte grafica, il prof. Mario Pividori che ha condotto numerosi seminari e visite guidate a tema forestale ed infine molto importante il supporto delle squadre forestali della Regione Piemonte, magistralmente coordinate da Paolo Fasciano che si sono rese disponibili ai numerosi interventi di pulizia dei sentieri.

Da questo progetto prende quindi forma Morena Ovest, che oggi oltre che un sentiero, vuole essere un “contenitore” di eventi che nel contesto dei nostri territori vuole valorizzare un territorio con fatti concreti (portati avanti da soggetti pubblici e privati che tengo a ringraziare, in particolare tengo a ringraziare Simona Truglio dell’Associazione Eleyka che ha condotto l’azione di coordinamento degli eventi e della comunicazione) e all’interno del quale siamo orgogliosi oggi di poter annoverare anche l’evento Biking GAL, per la cui organizzazione tengo a ringraziare il Presidente Luca Bringhen ed il direttore Giorgio Magrini.”

urbanlungo
Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

AGLIÈ – Sospese tutte le iniziative in programma per la celebrazione della “Lettera 22”

AGLIÈ - L’Amministrazione Comunale di Agliè alla luce dell’ultimo Dpcm pubblicato domenica scorsa 18 ottobre, ha comunicato la sospensione di tutte...

AGLIÈ – Terminati i lavori per la fibra ottica

AGLIÈ - Come promesso, a meno di un anno dall’annuncio dei lavori, svolti da Open Fiber, trovano la luce, in ogni...

AGLIÈ – Evade dai domiciliari, provoca un incidente a Cuorgnè e viene arrestato a Cengio, in Liguria

AGLIÈ – È evaso dai domiciliari dove si trovava per aver danneggiato la vetrata della pizzeria “7 Seven” di Castellamonte, di...

AGLIÈ – Presentata la moneta coniata dedicata alla Olivetti “Lettera 22” per i suoi 70 anni (FOTO E VIDEO)

AGLIÈ – Si è aperta oggi in piazza Castello la serie di eventi celebrativi della storica Olivetti “Lettera 22” a 70...

AGLIÈ – Da domenica 27 settembre iniziano le celebrazioni per i 70 anni della Olivetti Lettera 22

AGLIÈ - Nelle prossime settimane si terranno ad Agliè ed Ivrea alcuni eventi celebrativi in occasione dei 70 anni dall’inizio della...

Ultime News

CORONAVIRUS – Firmato il nuovo DPCM: chiusura dei locali alle 18

CORONAVIRUS – Non ha ascoltato completamente le Regioni il Premier Giuseppe Conte che nella notte ha firmato il nuovo DPCM che...

L’AMORE UNIVERSALE

Voglio ispirarmi all'Enciclica "Fratelli tutti" di Papa Francesco. Non riporto qui  l'intero documento disponibile però sul sito www.vatican.va.Ma qualche considerazione vorrei...

CASTELLAMONTE – Auto in fiamme in via XXV Aprile (FOTO)

CASTELLAMONTE – Intervento nella notte, dei Vigili del Fuoco di Castellamonte e Ivrea, in via XXV Aprile a Castellamonte.

VOLPIANO – Sequestrati due fucili e diverse munizioni: un arresto e una denuncia

VOLPIANO - Sequestrati due fucili e munizioni, nell'ambito di specifici servizi di disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Torino; arrestata...

CORONAVIRUS – In bozza un nuovo DPCM che prevede chiusure: e si scatena la protesta

CORONAVIRUS – Si scaldano gli animi tra le attività commerciali. È difatti di qualche ora fa la notizia che è in...
X