giovedì 28 Ottobre 2021
spot_img
spot_img
spot_img

RIVAROLO CANAVESE – Gtt non risponde all’Amministrazione rivarolese sulla richiesta di incontro

Circa il pullman in fiamme, Rostagno e Nastro rimarcano la necessità di un pronto intervento per migliorare il settore manutentivo e il parco veicoli utilizzato

RIVAROLO CANAVESE – Nessun cenno di riscontro da parte dell’Ad di Gtt Foti alla richiesta del sindaco Rostagno di un incontro urgente per il problema del parcheggio vietato accanto alla stazione di Rivarolo.

“C’era da aspettarselo, anche se era nato il partito dei possibilisti dell’incontro, sostenuto da questa o quella compagine politica. – Dichiarano il primo cittadino e l’Assessore Michele Nastro – Foti, forse, non ha mai preso una volta il treno del suo Gtt diretto a Rivarolo: se lo avesse fatto, avrebbe potuto ascoltare il solerte capotreno che alle porte della stazione di Rivarolo, annuncia ormai con un pizzico di rassegnazione: “Stazione di Rivarolo, termine corsa”. Ecco, consigliamo per il futuro di cambiare la frase con la seguente: “Stazione di Rivarolo, dove a Gtt non Fot(te)i più niente”. Almeno l’arrivo di Trenitalia creerebbe il giusto entusiasmo.”

[metaslider id=”187330″]

Circa il mezzo GTT che si è incendiato ieri mattina a Torre Canavese, dichiarano: “Non è ammissibile che la GTT, nella nostre zone, utilizzi ancora mezzi così vetusti con problemi manutentivi così gravi poiché questi aumentano esponenzialmente il rischio di incidenti, mettendo in pericolo anche la vita delle persone. Certamente l’esternalizzazione di molte lavorazioni manutentive e la riduzione dei presidi delle officine GTT nel corso di questi anni ha influito sul pronto intervento manutentivo e aggravato la situazione; quanto accaduto è solo l’ultima gravissima evidenza. Con i Sindaci della zona e le organizzazioni sindacali era stato presentato un progetto alla Regione per avere bus elettrici. A fronte di quanto accaduto, – concludono – solo per il pronto intervento del conducente, il rogo non si è trasformato in una tragedia. Chiediamo a GTT un pronto intervento per migliorare il settore manutentivo e il parco veicoli utilizzato.”

[metaslider id=”653528″]

[metaslider id=”653523″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img