martedì 27 Ottobre 2020

Covid Gb, “mini ripetuti lockdown potrebbero essere soluzione” 

“Ripetuti ‘mini lockdown’ potrebbero essere la soluzione migliore per prevenire la diffusione del coronavirus”. Questo il suggerimento del professor John Edmunds, consigliere dello Scientific Advisory Group for Emergencies del governo britannico intervistato dall’Observer, che riflette le perplessità della comunità scientifica riguardo l’efficacia delle nuove misure di sicurezza implementate nel Regno Unito.

Secondo gli ultimi dati, nei giorni scorsi si sono quotidianamente registrati in media 6mila nuovi casi, per un totale di 1.600 in più rispetto alla settimana precedente. Un trend negativo che ha spinto i governi di Westminster, Galles e Scozia ad introdurre nuove misure per contrastare la diffusione del virus, come quella del coprifuoco che costringe attività e locali notturni a chiudere entro le dieci di sera.

Misure accolte con scetticismo dalla popolazione ed in particolare dalla comunità scientifica, che propone soluzioni alternative. “I ‘mini- ockdown’ funzionerebbero come un interruttore – spiega Edmunds – potrebbero aiutarci a ripristinare l’orologio. L’idea sarebbe quella di riportare l’incidenza a com’era poche settimane fa. Sostituire due settimane di crescita esponenziale con due settimane di riduzione dei casi. Se attuati rapidamente, in particolare dopo l’inizio della curva di crescita dell’epidemia, potrebbero essere la soluzione migliore per una rapida diminuzione delle infezioni”.

(AdnKronos)

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

Nuovo Dpcm, da Moretti a Vanzina: il cinema scrive a Conte 

Sigle ed artisti del cinema hanno scritto una lettera aperta al ministro Dario Franceschini ed al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dicendosi sospesi e...

Galli: “Il non necessario a breve andrà tolto” 

"In ospedale lo sconforto, nel personale, è tangibile. Il reparto, almeno da noi, somiglia già molto a quello dello scorso marzo". Lo dice Massimo...

Locatelli: “Non rivivremo il lockdown, Paese è preparato” 

"I numeri italiani non possono che essere guardati con una certa preoccupazione, per quanto la nostra situazione sia favorevole rispetto a quella di altri...

Covid, Crisanti: “Misure restrittive con 7/8 mila casi al giorno”

"Se si arriva ai 7mila-8mila casi al giorno bisognerebbe prendere dei provvedimenti restrittivi". Lo dice Andrea Crisanti, virologo dell'Università di Padova, parlando degli ultimi...

Covid, Zaia: “In Veneto non c’è più emergenza”

"In Veneto ora non c'è più emergenza sanitaria. Abbiamo 28 persone in terapia intensiva, contro le centinaia di prima. Solo l'1,8 per cento dei...

Ultime News

CORONAVIRUS – Aumentano i casi in Canavese, Piemonte e in Italia; domani aprono nuovi reparti Covid a Ivrea e Ciriè

CORONAVIRUS – Il bollettino della Regione Piemonte oggi ha registrato 2458 nuovi casi positivi, di cui il 48% sono asintomatici. Salgono di...

TORINO – Il Questore De Matteis: “Ieri sera una pagina nera nella storia di Torino” (VIDEO)

TORINO - “Quella di ieri sera è una pagina nera nella storia di Torino e dell'Ordine pubblico”. Dichiara il Questore, Giuseppe...

TORINO – La Pininfarina annuncia la messa in liquidazione della controllata Engineering

TORINO - Oggi presso l’AMMA di Torino l’azienda Pininfarina S.p.A. ha annunciato alla FIM CISL la messa in liquidazione della controllata...

ASTI – Incidente: ambulanza si scontra con una vettura in corso Pietro Chiesa

ASTI – Scontro tra un'ambulanza della Croce Rossa e una vettura, questa mattina, martedì 27, intorno a mezzogiorno, all'incrocio tra corso...

CALUSO – Deceduto il bimbo di cinque anni che era nell’auto che ha avuto l’incidente sulla SS26

CALUSO – Purtroppo non ce l'ha fatta il bimbo di 5 anni, vittima dell'incidente avvenuto in frazione Carolina a Caluso, aulla...