sabato 23 Gennaio 2021

TORINO – Individuata una piantagione di marijuana a Pralormo e arrestato 6 pusher

I pusher sono stati arrestati a Trofarello e a Torino; quella di Pralormo è la seconda piantagione individuata oltre a quella della Val di Chy

TORINO – Nell’ambito dei servizi di controllo antidroga del territorio, i carabinieri del Comando provinciale hanno individuato una piantagione di marijuana e arrestato 6 pusher.

A Pralormo i carabinieri della Compagnia di Chieri hanno individuato una piantagione di marijuana completa d’impianto d’irrigazione e di sistema di videosorveglianza a controllo remoto. I militari dell’Arma hanno sequestrato 202 piante di marijuana, vari tubi di plastica per l’impianto d’irrigazione, 3 pompe per il tiraggio dell’acqua, 1 timer digitale per regolare il flusso dell’acqua, 2 batterie elettriche per auto, 1 pannello solare, 1 telecamera, con all’interno 2 SIM telefoniche, 1 apparato elettrico trasmettitore di immagini in WI-FI completo di 1 SIM telefonica. Le indagini dei carabinieri continuano per individuare i “contadini della marijuana” e per scoprire quale sarebbe stata la destinazione della droga. La seconda piantagione individuata in 24 ore, oltre a quella situata in Val di Chy

A Trofarello, vicino allo svincolo autostradale, i carabinieri della Compagnia di Chieri hanno arrestato un italiano di 56 anni, domiciliato a Torino, per possesso di droga. Fermato a un posto di controllo, l’uomo in macchina nascondeva 50 grammi di cocaina nel portaoggetti.

A Torino, in Via Belfiore (Quartiere San Salvario), i carabinieri della Compagnia San Carlo hanno arrestato un cittadino del Gambia di 38 anni, in Italia senza fissa dimora, per detenzione e spaccio di droga. L’uomo è stato fermato subito dopo aver ceduto a un italiano di 37 anni una dose di cocaina. Il pusher nascondeva in tasca altre nove dosi della stessa sostanza e 260 euro.

A Torino, in Via Cuneo (Quartiere Barriera Milano), i carabinieri della Stazione Torino Barriera Milano hanno fermato un gabonese di 24 anni, in Italia senza fissa dimora, durante un controllo. L’uomo è risultato destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati concernenti gli stupefacenti.

A Torino, Via Degli Ulivi (Quartiere Falchera), i carabinieri della Stazione Torino La Falchera hanno arrestato due pusher italiani di 21 e 23 anni, per detenzioni di 150 grammi di droga, tra cocaina, marijuana e hashish. Il via vai di persone non è sfuggito ai carabinieri che hanno perquisito la loro casa e hanno trovato la droga in parte suddivisa in dosi. Gli arrestati sono stati collocati ai domiciliari.

A Torino, in Corso Francia (Quartiere Cit Turin), i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un pusher senegalese di 18 anni, in Italia senza fissa dimora, per il possesso di diverse dosi di cocaina. Durante le fasi dell’arresto, l’uomo è riuscito a deglutire alcune dosi di droga che nascondeva in bocca.

urbanlungo

Leggi anche...