giovedì 22 Ottobre 2020

TORINO – Individuata una piantagione di marijuana a Pralormo e arrestato 6 pusher

I pusher sono stati arrestati a Trofarello e a Torino; quella di Pralormo è la seconda piantagione individuata oltre a quella della Val di Chy

TORINO – Nell’ambito dei servizi di controllo antidroga del territorio, i carabinieri del Comando provinciale hanno individuato una piantagione di marijuana e arrestato 6 pusher.

A Pralormo i carabinieri della Compagnia di Chieri hanno individuato una piantagione di marijuana completa d’impianto d’irrigazione e di sistema di videosorveglianza a controllo remoto. I militari dell’Arma hanno sequestrato 202 piante di marijuana, vari tubi di plastica per l’impianto d’irrigazione, 3 pompe per il tiraggio dell’acqua, 1 timer digitale per regolare il flusso dell’acqua, 2 batterie elettriche per auto, 1 pannello solare, 1 telecamera, con all’interno 2 SIM telefoniche, 1 apparato elettrico trasmettitore di immagini in WI-FI completo di 1 SIM telefonica. Le indagini dei carabinieri continuano per individuare i “contadini della marijuana” e per scoprire quale sarebbe stata la destinazione della droga. La seconda piantagione individuata in 24 ore, oltre a quella situata in Val di Chy

coferlungo

A Trofarello, vicino allo svincolo autostradale, i carabinieri della Compagnia di Chieri hanno arrestato un italiano di 56 anni, domiciliato a Torino, per possesso di droga. Fermato a un posto di controllo, l’uomo in macchina nascondeva 50 grammi di cocaina nel portaoggetti.

A Torino, in Via Belfiore (Quartiere San Salvario), i carabinieri della Compagnia San Carlo hanno arrestato un cittadino del Gambia di 38 anni, in Italia senza fissa dimora, per detenzione e spaccio di droga. L’uomo è stato fermato subito dopo aver ceduto a un italiano di 37 anni una dose di cocaina. Il pusher nascondeva in tasca altre nove dosi della stessa sostanza e 260 euro.

A Torino, in Via Cuneo (Quartiere Barriera Milano), i carabinieri della Stazione Torino Barriera Milano hanno fermato un gabonese di 24 anni, in Italia senza fissa dimora, durante un controllo. L’uomo è risultato destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati concernenti gli stupefacenti.

CAMPAGNA AMICA BANNER 730originalvenariabannerpircc

A Torino, Via Degli Ulivi (Quartiere Falchera), i carabinieri della Stazione Torino La Falchera hanno arrestato due pusher italiani di 21 e 23 anni, per detenzioni di 150 grammi di droga, tra cocaina, marijuana e hashish. Il via vai di persone non è sfuggito ai carabinieri che hanno perquisito la loro casa e hanno trovato la droga in parte suddivisa in dosi. Gli arrestati sono stati collocati ai domiciliari.

A Torino, in Corso Francia (Quartiere Cit Turin), i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un pusher senegalese di 18 anni, in Italia senza fissa dimora, per il possesso di diverse dosi di cocaina. Durante le fasi dell’arresto, l’uomo è riuscito a deglutire alcune dosi di droga che nascondeva in bocca.

urbanlungo
Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

CARMAGNOLA – In 59 a festeggiare un battesimo nel ristorante: sanzionati sia loro che il gestore

CARMAGNOLA – Erano in numero superiore rispetto a quanto previsto nella normativa anti-covid, in un ristorante di Carmagnola, per festeggiare un...

TRASPORTI – Venerdì 23 ottobre sciopero di 24 ore dei trasporti

TRASPORTI - Venerdì 23 ottobre  è previsto uno sciopero aziendale del settore trasporto pubblico locale della durata di 24 ore, proclamato distintamente dalle OO.SS....

TORINO – Incidente in via Reiss Romoli; deceduta una 62enne

TORINO – Incidente mortale in via Reiss Romoli. È accaduto questa mattina, martedì 20 ottobre, intorno alle 8.15 a Torino.

VOLVERA / ORBASSANO – Furti in chiesa: derubavano le donne mentre pregavano (VIDEO)

VOLVERA / ORBASSANO - Condotto in carcere un 56enne e alla misura dei domiciliari una 38enne perchè ritenuti responsabili di furto...

ORBASSANO – 17enne cerca di violentare una donna e poi, alla reazione di lei, di strangolarla

ORBASSANO – Un 17enne è stato arrestato in flagranza per aver tentato di violentare una donna e, alla sua reazione, di...

Ultime News

CANAVESE – Frode in commercio, tre imprenditori denunciati; il deposito era in Canavese

CANAVESE - Un ingente sequestro, quello operato dalla Guardia di Finanza, con tre imprenditori italiani denunciati all’Autorità Giudiziaria Torinese per frode...

CASTELLAMONTE – Covid: un caso positivo in Comune

CASTELLAMONTE - Un dipendente del Comune di Castellamonte è risultato essere positivo al Covid.

CANAVESE – 10 arresti per truffa; colpi a segno anche a Rivarolo, Caselle, Nole e Robassomero

CANAVESE – Tra almeno una ventina di colpi messi a segno tra le province di Torino, Cuneo e Aosta, alcuni erano...

Ponte Preti: avanti con la progettazione

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla Sp. 565 del Canavese (detta “Pedemontana”),...

RIVAROLO CANAVESE – Andrea Salussoglia, ballerino, accolto al Berlin Dance Institute

RIVAROLO CANAVESE - Andrea Salussoglia, ballerino canavesano, è da due mesi a Berlino come studente del prestigioso Berlin Dance Institute, il...
X