sabato 19 Giugno 2021
sabato, Giugno 19, 2021
spot_img

ASTI – Rave party non autorizzato: denunciate 290 persone

43 sono residenti in provincia di Asti

ASTI – Era il 05 luglio scorso quando a San Martino Alfieri, in località Tanarella, in un’area boschiva lungo le rive del fiume Tanaro venne organizzato un rave party a cui parteciparono circa 400 persone.

La musica ad alto volume, durata tutta la notte, venne udita anche nei paesi vicini ed alcuni residenti non poterono far altro che chiamare il 112. Un rave party non autorizzato che vide impegnate le forze dell’ordine per l’intero weekend; nell’immediatezza dei fatti i Carabinieri della Compagnia di Villanova d’Asti riuscirono ad identificare oltre 300 soggetti ed a contestare loro, in ragione delle commesse violazioni ai vari DPCM emanati per prevenire e contrastare l’emergenza COVID-19, sanzioni amministrative per un ammontare di oltre 25.000 euro, molte delle quali già pagate.

Oggi, a conclusione di approfonditi e prolungati accertamenti, i Carabinieri hanno deferito alle competenti Autorità Giudiziarie per il reato di invasione di terreni in concorso 290 persone: tutti giovanissimi con un’incidenza di presenza maschile rispetto a quella femminile, tutti provenienti dalla Lombardia e dal Piemonte tra cui 43 residenti nella provincia di Asti. La quasi totalità dei giovani denunciati sono risultati essere già gravati da analoghi precedenti penali e di polizia poiché identificati e segnalati in occasione di altri rave party . Tra le persone identificate figurano anche 19 minorenni, il più piccolo dei quali di soli 15 anni.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img