mercoledì 30 Settembre 2020

TORINO – Nelle ultime 24 ore arrestati 3 rapinatori e un ladro d’appartamento

I Carabinieri hanno operato in uniforme e in borghese

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

TORINO – I Carabinieri in uniforme e in borghese del Comando provinciale di Torino nelle ultime 24 ore hanno arrestato tre rapinatori e un ladro d’appartamento.

I Carabinieri della Stazione Torino Barriera Milano hanno arrestato in flagranza di reato con l’accusa di rapina e lesioni personali due marocchini che nella serata di venerdì, per strada in via Cigna, hanno aggredito un connazionale con calci e pugni per rubargli un cellulare e 30 euro.

All’arrivo dei Carabinieri, i due extracomunitari, con precedenti penali, di 20 e 43 anni, nonostante si fossero accorti della presenza dei militari dell’Arma hanno continuato a pestare il malcapitato che invocava aiuto. L’immediato intervento dei militari ha consentito di evitare il peggio: la vittima è stata soccorsa e trasportata all’Ospedale Maria Vittoria per le numerosi tumefazioni al volto subite, i due aggressori sono stati arrestati e accompagnati in carcere.

Inseguito e picchiato per aver rubato una bicicletta. È accaduto venerdì sera alle 23.

In corso Martorelli, i carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti a seguito di una richiesta al 112 per un furto di una bicicletta.

L’immediato intervento dei militari dell’Arma ha permesso di arrestare il responsabile. Un marocchino di 39 anni, abitante a Torino, è stato arrestato per rapina e lesioni personali.

Il magrebino ha rubato una bicicletta parcheggiata davanti a un Bar di corso Vercelli ed è scappato ma è stato inseguito e raggiunto dal proprietario, un gambiano di 35 anni, con cui ha ingaggiato una violenta colluttazione.

L’intervento dei carabinieri ha permesso di bloccare il marocchino e di restituire la bicicletta al proprietario. Il gambiano ha riportato una ferita alla fronte e alle braccia, giudicata guaribile in giorni 7, mentre il ladro è stato accompagnato all’ospedale San Giovanni Bosco, per la frattura del setto nasale, con prognosi iniziale di giorni 30.

Tenta furto in un appartamento in via Rondissone in pieno giorno ma è stato arrestato dai carabinieri. “Qualcuno sta tentando di entrare in casa mia”, ha detto un uomo spaventato all’operatore della centrale operativa del comando provinciale. L’immediato intervento dei carabinieri del Nucleo Radiomobile ha permesso di arrestare in flagranza un marocchino di 26 anni, in Italia senza fissa dimora., per tentato furto I militari dell’Arma lo hanno sorpreso e bloccato subito dopo aver forzato la serranda di una finestra per entrare in un appartamento. A seguito della perquisizione personale è stata sequestrata una chiave inglese, utilizzata per forzare la saracinesca. Il magrebino era sotto l’effetto di stupefacenti.

nuovoBannerPaonessacoferlungo
volpianovivabanner
BANNER ONLIVE JPEGUrban Orari luglio banner

regioneaprile
NuovaLocandinaPaonessacortinamaggio2Original Marinescofer1cortinalocandmaggio2
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Gigantesca frode alimentare: oltre 10 tonnellate di alimenti sequestrati

TORINO - Riso, fagioli, fecola di patate, miglio, tutto destinato ai numerosi ristoranti “All you can eat” sparsi in città e...

TORINO – Accoltella, picchia e minaccia l’ex fidanzata, arrestato

TORINO - I carabinieri del Nucleo Radiomobile, la notte scorsa, hanno arrestato per minacce e lesioni un italiano di 39 anni,...

TORINO – Indicazioni di pietre preziose, ma in realtà erano artificiali; sequestrati ingenti quantitativi

TORINO - Perla di Boemia, Zircone, Corallo, Argento, Madreperla. Queste alcune delle indicazioni riportate sul milione di articoli sequestrati dalla Guardia...

TORINO – Individuata una piantagione di marijuana a Pralormo e arrestato 6 pusher

TORINO - Nell’ambito dei servizi di controllo antidroga del territorio, i carabinieri del Comando provinciale hanno individuato una piantagione di marijuana...

TORINO – Evadono dai domiciliari per bere una birra, arrestati dai Carabinieri

TORINO - I Carabinieri della Stazione di Torino Pozzo Strada hanno arrestato due italiani di 21 e 42 anni, per evasione...

Ultime News

FAVRIA – Bambini sotto la pioggia davanti alla scuola, la denuncia di una mamma

FAVRIA – Ha fatto denuncia ai Carabinieri una mamma per un episodio verificatosi lo scorso venerdì 25 settembre, presso la scuola...

RIVAROLO CANAVESE – Gtt non risponde all’Amministrazione rivarolese sulla richiesta di incontro

RIVAROLO CANAVESE - Nessun cenno di riscontro da parte dell’Ad di Gtt Foti alla richiesta del sindaco Rostagno di un incontro...

Covid, Zaia: “In Veneto non c’è più emergenza”

"In Veneto ora non c'è più emergenza sanitaria. Abbiamo 28 persone in terapia intensiva, contro le centinaia di prima. Solo l'1,8 per cento dei...

TORINO – Gigantesca frode alimentare: oltre 10 tonnellate di alimenti sequestrati

TORINO - Riso, fagioli, fecola di patate, miglio, tutto destinato ai numerosi ristoranti “All you can eat” sparsi in città e...

M5s, Fico “Guida collegiale più giusta, non penso scissioni”

ROMA  - "Credo che una guida collegiale sia oggi più giusta per il M5S, un movimento che è cresciuto molto velocemente e si è...
X