sabato 12 Giugno 2021
sabato, Giugno 12, 2021
spot_img

LOCANA – La “traversata” di Mattia Barlocco partirà da Locana il 19 agosto

Circa di 3100 km con una media che si aggira attorno ai 260 km al giorno se consideriamo le 12 tappe totali senza giorni di riposo e il transito da oltre 30 tra i Borghi più belli d'Italia

LOCANA – Mattia Barlocco, il protagonista della Traversata delle Alpi del 2019 aveva per questo 2020 altri programmi sportivi e agonistici; a giugno sarebbe dovuto partire per una “traversata no-stop” da Malaga ad Atene mentre a fine luglio avrebbe dovuto partecipare al prestigioso 20K Ultrarail ma il coronavirus e la conseguente emergenza sanitaria ha azzerato tutto.

Ma il ciclismo e le avventure in solitario sono per Mattia quasi uno stile di vita ed è così che un altro progetto sportivo ha preso forma. La traversata della nostra penisola toccando alcuni dei Borghi più belli d’Italia è un modo, per Mattia, per mettersi nuovamente alla prova dal punto di vista sportivo ma anche un’opportunità per vivere, km dopo km, un paese meraviglioso e ricco di luoghi magici.

Il risultato sono circa di 3100 km con una media che si aggira attorno ai 260 km al giorno se consideriamo le 12 tappe totali senza giorni di riposo e il transito da oltre 30 tra i Borghi più belli d’Italia. La partenza è fissata per il 19 agosto da Locana e l’arrivo (salvo imprevisti) per il 30 agosto sempre a Locana.

Il progetto sarà sostenuto da Isostad Italia già sponsor ufficiale della Traversata delle Alpi 2019, dalla Giant che darà a Mattia la possibilità di pedalare su di una nuovissima TCR 2021 e dalla Lurbel (azienda spagnola di abbigliamento tecnico sportivo).

Inoltre il progetto ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Locana; un riconoscimento importante per Mattia che pur essendo originario della Liguria vive a Locana oramai da alcuni anni e proprio allenandosi sulle montagne della Valle Orco ha preparato questa nuova avventura.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img