sabato 12 Giugno 2021
sabato, Giugno 12, 2021
spot_img

Trevisani per un soffio vede sfumare la vittoria nel primo atto del CIR Terra

RALLY – Partenza con il piede giusto per Jacopo Trevisani nel primo atto del Campionato Italiano Rally Terra (CIR TERRA) in quel di Arezzo. Il 14° Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina ha visto tra le R2B Trevisani dominatore incontrastato della gara, vinta però per mezzo secondo dal sanmarinese Alex Raschi, dopo che il portacolori di HP Sport Rally Team è stato a lungo al comando della gara e rallentato da problemi di elettronica nella parte finale della competizione, entrambi al volante di una Peugeot 208 R2.

Il distacco di appena mezzo secondo a favore del sanmarinese Raschi, vede Trevisani rimandare la gioia di salire sul gradino più alto del podio nei prossimi appuntamenti sterrati. Completava il podio di classe il giovane del CIR Davide Nicelli anche lui con una vettura del Leone.

Trevisani oltre che alla partecipazione nel CIR Terra è tra gli iscritti del Tour European Rally 2020 ed è il leader della Classe R2B. La gara che si è sviluppata sulle spettacolari prove speciali, che avevano evidenziato le gesta dei campioni del passato del campionato del mondo rally, ha visto gli equipaggi della classe R2B darsi battaglia.

Grande soddisfazione in casa HP Sport, ma anche qualche rammarico per il mancato successo di Trevisani: “Bella gara quella di Jacopo, purtroppo la vittoria gli è sfumata per mezzo secondo, peccato per come sia andata. La macchina ad un certo punto ha ‘deciso’ di avere poca potenza in una fase di gara, problema che lo ha rallentato, dopo aver dominato in gran parte della gara. Nonostante il problema, Jacopo è stato autore di un gran finale di gara”.

Le prossime gare del CIR Terra 2020: 29-30 agosto 48° Rally San Marino; 26-27 settembre 27° Rally Adriatico e 20-22 novembre 11° Tuscan Rewind (coeff. 1,5).

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img