sabato 19 Giugno 2021
sabato, Giugno 19, 2021
spot_img

CUORGNÈ – Confermati gli sgravi per i commercianti chiusi nel periodo Covid

Inoltre gli ambulanti saranno esentati per 2 mesi dal pagamento della Tosap

CUORGNÈ – Nell’ultimo consiglio comunale sono stati confermati gli sgravi per le attività commerciali che hanno subito il periodo di chiusura causa covid.

“Avevo preso un impegno con i commercianti – commenta l’Assessore Carmelo Russo Testagrossa – che sono dovuti restare obbligatoriamente chiusi, di trovare le coperture economiche e le forme giuridiche corrette per ridurre i costi della raccolta rifiuti e della Tosap (tassa occupazione suolo pubblico) e oggi posso definitivamente confermarlo”
“In effetti pur in un momento complicato per le casse di tutti i Comuni – prosegue – in stretta collaborazione con l’Assessore al Bilancio Laura Febbraro, si è giunti dopo un certosino lavoro alla quadratura del cerchio.“

I costi o meglio i mancati introiti che il Comune dovrà comunque versare relativi alla raccolta rifiuti per i commercianti cuorgnatesi obbligati alla chiusura dai vari DPCM corrispondenti al 25% del costo annuo sia della parte variabile che fissa, quindi 3 mesi, verranno interamente coperti dal Comune e scontati sulla 3 e 4 rata.

“Cosi come abbiamo approvato l’esenzione del 50% della Tosap (pari a 6 mesi) che si aggiunge alla gratuità degli spazi ulteriori che sono stati richiesti – commenta l’Assessore al Bilancio Laura Febbraro. Da evidenziare – conclude – che anche gli ambulanti saranno esentati per 2 mesi dal pagamento della Tosap. Diventa sempre più complesso per un Comune far quadrare i conti.”

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img