sabato 12 Giugno 2021
sabato, Giugno 12, 2021
spot_img

CIRIÈ – 57enne scomparso, Muccione: “Il Coordinamento di Protezione Civile potrebbe supportare le ricerche”

L'Assessore Fossati: "Nessuno di noi ha mai parlato con questo signore“

CIRIÈ – È scomparso dalla serata di giovedì, Maurizio Bisca, il 57enne di Ciriè.

Proseguono le ricerche, ma non con tutte le forze possibili da mettere in campo.

A tal proposito riceviamo e pubblichiamo una dichiarazione di Franco Muccione, Coordinatore Unità Cinofile da Soccorso del Coordinamento protezione civile Città Metropolitana:

“Scrivo in merito alla scomparsa di Maurizio Bisca avvenuta giovedì sera. Solo da ieri mattina i Vigili del Fuoco hanno iniziato le ricerche; ieri pomeriggio sono stato contattato dal Luogotenente della Stazione dei Carabinieri di Cirié per eventuale supporto alle ricerche da parte del Coordinamento Provinciale di protezione civile che potrebbe supportare le ricerche con decine di unità cinofile e centinaia di volontari battitori formati con corsi specifici. Al Luogotenente è stato spiegato che l’attivazione del volontariato la può fare solo il sindaco, in questo caso di Cirié, e quindi mi fa chiamare da un delegato dal Sindaco che mi ha detto che lui conosceva bene la procedura e che volutamente i volontari non erano stati chiamati perché secondo lui la situazione era sotto controllo e che quando avessero ritenuto farlo avrebbero chiesto i rinforzi al Coordinamento di Protezione Civile…. Questo detto a 48 ore dalla scomparsa…stamane siamo a 60 ore dalla scomparsa e per qualcuno è ancora “tutto sotto controllo”.”

Pronta la risposta dell’Assessore Fabrizio Fossati: “Il ruolo del Comune nelle ricerche è marginale. Stiamo dando supporto logistico, ma le ricerche sono in capo ai Vigili del Fuoco che decidono come procedere e cosa gli serve. Loro hanno comunque la loro squadra di cinofili, quindi non riterranno, presumo, necessario l’intervento della Protezione Civile. Inoltre nessuno di noi ha mai parlato con questo signore, e non riusciamo a capire perchè fornire dichiarazioni di questo tipo.”

E conclude: ” l Comune, contattato informalmente nel pomeriggio di ieri per l’accesso all’ex Ipca si è prontamente messo a disposizione del capo squadra VVF inviato dal comando provinciale di Torino.
Presenti alle ricerche, che proseguono tutt’oggi anche con i droni, i distaccamenti di Nole e San Maurizio, unità cinofile dei VVF, l’associazione radio emergenza Base Sierra, l’ANC e il Soccorso Alpino oltre ai Carabinieri.Dal coordinamento delle operazioni non sono giunte indicazioni circa la necessità di ulteriori risorse.”

LEGGI QUI L’ARTICOLO DELLA SCOMPARSA



Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img