domenica 2 Ottobre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

ASTI – Rapina la farmacia del centro città, colto in flagranza e arrestato

I Carabinieri del Comando Provinciale e la Polizia locale di Asti sono intervenuti all’interno ed hanno bloccato il rapinatore

ASTI – Erano le 19 di ieri quando nella Farmacia “Moderna”, ubicata nella centralissima via Cavour ad Asti, entrava un uomo che, travisandosi con cappellino e mascherina, si portava velocemente dietro il bancone e, minacciando la titolare con un coltello a serramanico, si impossessava del denaro contante per poi darsi alla fuga.

asti rapina farmacia1

Una testimone lì presente è riuscita, durante le fasi della rapina, ad uscire e a chiedere aiuto trovando una pattuglia della Polizia locale di Asti che, per prima, ha individuato il reo bloccandolo ancora all’interno della farmacia. Nelle immediate vicinanze si trovavano anche due pattuglie dell’Arma, una del Nucleo Informativo del Reparto Operativo e il Pronto Intervento del Nucleo Radiomobile di Asti che, richiamate dal trambusto venutosi a creare all’esterno dell’area interessata, sono entrati coadiuvando i colleghi per poi caricare in auto il responsabile sino alla caserma del Comando Provinciale dove, alle 20, è stato dichiarato in stato di arresto per rapina a mano armata.

[metaslider id=”187330″]

Il responsabile è stato identificato in A. P., cl. 1977, nato e domiciliato ad Asti, sul cui conto gli approfoindimenti investigativi hanno fatto emergere svariati precedenti di polizia e penali per furto, rapina e stupefacenti. Lo stesso era stato scarcerato per fine pena a febbraio di quest’anno dove aveva scontato un definitivo di 2 anni e mezzo anni sempre per una rapina in banca commessa nel giugno 2017 a Chieri presso la Cassa di Risparmio di Savigliano.

L’arma utilizzata era un coltello a serramnico con una lama di 16 cm. Il bottino pari a 635.00 euro è stato sequestrato in attesa di restituirlo al legittimo proprietario. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

L’arrestato, una volta terminate le operazioni di fotosegnalamento, è stato tradotto in carcere ad Asti a disposizione dell’Autorità giudiziaria che, nei prossimi giorni, richiederà la convalida.

[metaslider id=”647048″]

[metaslider id=”187327″]

[metaslider id=”187333″]

[metaslider id=”610179″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img