venerdì 4 Dicembre 2020

Astaldi, il tribunale omologa il concordato

ROMA  – Il Tribunale di Roma, dopo la verifica della regolarità della procedura di concordato e dei risultati della votazione dei creditori, ha pubblicato oggi il decreto di omologa del Concordato preventivo in continuità aziendale di Astaldi.
Secondo quanto rende noto Astaldi, il decreto di omologa, pronunciato nell’assenza di opposizioni, non è soggetto a reclamo e “pertanto è da ritenersi irrevocabile e con efficacia immediata”.
“L’omologa del concordato di Astaldi rappresenta la positiva conclusione di un iter complesso lungo circa due anni, che ha visto l’azienda, il management ed i suoi consulenti fortemente impegnati per il raggiungimento di questo obiettivo, e che sancisce il ritorno in bonis della Società, permettendo di dare continuità ad una realtà industriale di rilievo internazionale, di salvaguardare i livelli occupazionali e di continuare a contribuire allo sviluppo infrastrutturale del Paese. L’omologa rappresenta, inoltre, un passo importante verso la realizzazione di Progetto Italia, che prevede, a valle del decreto di omologa, l’ingresso del nuovo socio Webuild con una quota di maggioranza attraverso un aumento di capitale dedicato e la creazione di un grande player delle infrastrutture italiano”, commenta Paolo Astaldi, presidente di Astaldi. L’esecuzione del Piano Concordatario è affidata alla società e i commissari giudiziali svolgeranno un ruolo di vigilanza sull’esatto adempimento del concordato.
Il decreto di omologa supera inoltre la principale incertezza evidenziata dagli Amministratori circa la continuità aziendale nelle relazioni ai bilanci 2018 e 2019 approvate dal Consiglio di Amministrazione del 17 giugno scorso.
“Questa è l’operazione che forse mi rende più orgoglioso nel corso della mia vita, perchè fa bene al Paese dove abbiamo le nostre radici e perchè avviene in un momento particolarmente complesso per tutto il settore, facendoci vedere una luce sul futuro in fondo al tunnel. Una operazione resa possibile da una grande squadra di professionisti che mi ha accompagnato per più di due anni in un lungo percorso. La pubblicazione del decreto di omologa rappresenta la conclusione del progetto di integrazione con Astaldi, una delle imprese italiane più importanti del settore, che ha fatto la storia delle infrastrutture in tutto il mondo”, commenta Pietro Salini, ad del Gruppo Webuild.
(ITALPRESS).
Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

Calvario Marquez, terza operazione al braccio e ritorno lontano

MADRID (SPAGNA) - Il calvario di Marc Marquez non ha fine. Le indiscrezioni di giornata diventano realtà e come conferma la Honda in una...

Mertens non basta, il Napoli fa 1-1 contro l’Az Alkmaar

ALKMAAR (OLANDA)  - Il Napoli fallisce la prima opportunità per archiviare il girone di Europa League. Dopo la sorprendente sconfitta dell'andata, gli azzurri non...

La Roma blinda il primo posto nel girone di Europa League

ROMA - La Roma vince e si mette in tasca il primo posto nel girone A di Europa League. Gli uomini di Fonseca rimontano...

Il Napoli omaggia Maradona e batte 2-0 il Rijeka

NAPOLI  - Una vittoria per mettere un'ipoteca sulla qualificazione e soprattutto per omaggiare Diego Armando Maradona. Al 'San Paolò, che verrà presto rinominato in...

Cluj battuto, Roma ai sedicesimi di Europa League

CLUJ-NAPOCA (ROMANIA)  - Nella nebbia della Transilvania, la Roma batte il Cluj per 2-0 con un autogol e un rigore di Veretout. La formazione...

Ultime News

CORONAVIRUS – Nuove ordinanze: il Piemonte resta in zona arancione

CORONAVIRUS - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tre nuove Ordinanze sulla base dei dati della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020) che si...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, 4 dicembre, in Canavese, Piemonte e Italia

CORONAVIRUS – Oggi, venerdì 4 dicembre, l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha registrato 2132 nuovi casi, con 20.846 tamponi eseguiti, per una percentuale...

CANAVESE – Scende il numero dei ricoverati in reparto e in terapia intensiva; Vercellino sul nuovo ospedale

CANAVESE – Cala lievemente la pressione sul sistema sanitario canavesano. Dagli aggiornamenti forniti in data odierna dall'Asl To4 al momento sono 504 i pazienti...

RIVAROLO CANAVESE – Lutto per la scomparsa di Franco Vittone, ex Presidente del Grap di Pasquaro

RIVAROLO CANAVESE – La città, il modo dell'associazionismo e in particolare frazione Pasquaro, in lutto per la scomparsa di Franco Vittone, 80. Franco Vittone ha...

ASTI – Vigili del Fuoco del Comando provinciale in stato di agitazione

ASTI - “E’ la prima volta che i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Asti entrano in stato di agitazione. A mia memoria...