venerdì 23 Febbraio 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

SAN GIORGIO CANAVESE – Incidente causato da un cinghiale; la Lega sostiene una nuova proposta di legge

Permetterà ai cacciatori l’accesso alle strade bianche proprio per il contenimento degli ungulati

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
- Advertisement -

SAN GIORGIO CANAVESE – In seguito all’incidente avvenuto ieri, mercoledì 15 luglio, a San Giorgio Canavese, dove sull’autostrada A5 una vettura condotta da un 33enne ha impattato contro ad un cinghiale che si trovava sulla carreggiata, la Lega sostiene una nuova proposta di legge.

“L’ennesimo, drammatico, episodio che dimostra quanto sia necessaria una più incisiva opera di contenimento della fauna selvatica, nel solco dei provvedimenti introdotti grazie all’azione politica del gruppo della Lega a Palazzo Lascaris con la revisione della legge regionale sulla caccia.”

SAN GIORGIO CANAVESE – Incidente causato da un cinghiale; la Lega sostiene una nuova proposta di legge

“Questi incidenti – ricorda il capogruppo del Carroccio Alberto Preioni – sono anche frutto di quell’ecologismo di facciata che nel nome di qualche slogan ignora i veri problemi. La verità è che le nostre campagne sono invase da migliaia di cinghiali, che stanno flagellando l’agricoltura e causando sempre più incidenti. Ma i talebani dell’animalismo queste cose fanno finta di non vederle, come ignorano il grido di dolore delle associazioni dei coltivatori che chiedono azioni sempre più incisive per arginare questa invasione. Noi, a differenza loro, non ci siamo rifugiati dietro parole vuote ma abbiamo portato a casa i fatti, emendando la nostra legge regionale sulla caccia e allineandola alle norme nazionali, fornendo così nuovi ed efficaci strumenti per fermare una proliferazione incontrollata e pericolosa. E ora sosteniamo in aula la nuova proposta di legge che permetterà ai cacciatori l’accesso alle strade bianche proprio per il contenimento degli ungulati”.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img