sabato 2 Marzo 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Il Liceo Musicale di Rivarolo Canavese riparte con gli spettacoli dal vivo con “L’Estate delle tre terre Canavesane”

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
- Advertisement -

RIVAROLO CANAVESE – La ripresa post Covid è compito arduo e molti sono i settori in difficoltà per riaffacciarsi ad una normalità che garantisca comunque sicurezza. Il mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento è stato sicuramente uno dei più colpiti ma gli operatori del settore non hanno mai smesso di ideare nuove modalità di comunicazione con un pubblico che gradualmente si dovrà abituare a ridisegnare i propri momenti di svago.

Il Liceo Musicale di Rivarolo Canavese riparte con gli spettacoli dal vivo con “L’Estate delle tre terre Canavesane”

In questo scenario le Amministrazioni Comunali insieme con gli enti Regionali e locali nonché la sensibilità di alcuni privati stanno facendo tutti gli sforzi possibili al fine di proporre concerti e serate estive piacevoli e coinvolgenti.

Una di queste manifestazioni è “L’Estate delle tre terre Canavesane”: due mesi di musica, spettacoli e libri che si sta svolgendo tra i Comuni di Agliè e San Giorgio mentre alcune realtà private aprono le serate agli intrattenimenti musicali classici

Venerdì 10 luglio la flautista tredicenne di Favria Federica Castiello allieva di Bruna Querio e Sonia Magliano presso l’Associazione Liceo Musicale di Rivarolo è stata invitata ad allietare una cena privata presso il ristorante La Sosta di Settimo Vittone destreggiandosi in un intrattenimento musicale sia come flautista sia come pianista incontrando lo stupore del pubblico che ne ha decretato l’indubbio talento nonostante la giovanissima età.

Ma prossimamente la stessa Associazione Liceo Musicale di Rivarolo è lieta di vedersi in qualche modo rappresentata in ben tre occasioni da tre fra i propri collaboratori professionisti più attivi:

Sabato 18 luglio, a San Giorgio Canavese, il percussionista Alberto Occhiena presenterà l’Enterprise studio con l’obiettivo di creare dal vivo la musica per video utilizzando le immagini come pentagramma attraverso cui evocare, raccontare e emozionare. Per il gruppo la fonte di ispirazione è una celebre frase di Charlie Chaplin: “ E’ veramente bello battersi con persuasione, abbracciare la vita, vincere osando perché il mondo appartiene a chi osa. Alberto Occhiena, oltre ad aver partecipato al progetto legalità sopra citato, è il fondatore del gruppo di percussioni dell’associazione Liceo Musicale di Rivarolo.

Sabato 8 agosto a Aglié, invece, la serata sarà un viaggio ideale in Europa tra i suoni e le magie della musica popolare. Il “Folk Locomotive” è uno spettacolo musicale in cui si compie un piccolo viaggio attraverso l’Europa dando modo di ascoltare brani provenienti dalle diverse culture. Il gruppo è composto da formazione mista comprendente allievi dei corsi folk dei licei musicali di Ivrea e di Rivarolo affiancati da alcuni musicisti già affermati. Il programma vede l’alternarsi tra formazioni numerose del gruppo e altre in cui piccole situazioni che vanno da duo a quintetto si intersecano creando un’atmosfera sempre differente e interessante. Courente, Polche, Valzer, si alternano a Scottish, Reel, Hornpipe.. Le diverse sonorità provenienti dal territorio europeo offrono una piacevole riscoperta, attraverso un viaggio introspettivo, di quanto abbiamo in comune con le vicine culture, e di quanto ci sia da riscoprire sonorità ormai celate dal tempo. L’uso di strumenti tipici della musica popolare come la Ghironda, il Banjo, lo Scacciapensieri, la Mandola, i Flauti in legno e bambù, il Bodhran, non fanno che accentuare questa sensazione di comunione con le vicine tradizioni e culture. Lo spettacolo è ideato e diretto da Massimo Enrico docente dei corsi folk

Venerdì 10 luglio a San Giorgio Laura CONTI voce e Maurizio VERNA chitarra avrebbero dovuto presentare “InCanti d’Amore” per raccontare come nelle aie assolate i nostri vecchi usavano ripararsi all’ombra vivace e cangiante della vite o a quella variegata del nocciolo spesso accompagnati da un buon bicchiere di vino riposandosi e cantando.

Laura Conti, cantante, docente presso il Conservatorio di Alessandria è, per l’associazione Rivarolese, il fiore all’occhiello della sezione di canto per quanto riguarda la musica pop e jazz mentre Maurizio Verna, virtuoso della chitarra, ha spesso collaborato per l’insegnamento della chitarra classica nonché per l’arrangiamento e la realizzazione di uno dei progetti sociali dell’associazione che l’ha vista impegnata a parlare di legalità attraverso la realizzazione del CD “Ricomincio da me .. e da voi”.

La serata funestata da un improvviso temporale sarà riproposta in data da definirsi nell’autunno.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img