sabato 22 Gennaio 2022
spot_img
spot_img

PRASCORSANO /ALPETTE / SPARONE – Tre nuove “piste” per l’atterraggio del 118 in notturna (FOTO E VIDEO)

Soddisfazione dei Sindaci: “Si tagliano i tempi di soccorso salvando così delle vite”

PRASCORSANO – Prova di atterraggio in notturna dell’elisoccorso 118, ieri sera, a Prascorsano, Alpette e Sparone.

Tre elisuperfici sono state validate per il soccorso in notturna, nonostante il tempo inclemente.

La piattaforma messa a disposizione a Prascorsano, è stata fortemente voluta dagli Aib e già utilizzata durante gli incendi boschivi.

Il test che rende ufficiale l’utilizzo della pista è avvenuto in collaborazione con il Soccorso Alpino, stazione di Locana, e alla presenza degli Aib, ed è stata fatta anche una prova di verricellamento in loco.

[metaslider id=”187330″]

Prova riuscita, ora nel piccolo comune di Prascorsano, si potranno tagliare i tempi di soccorso in notturna, grazie alla possibilità di atterrare dell’eliambulanza, con grande soddisfazione del Sindaco Piero Rolando Perino.

Stessa cosa per Alpette: “Ringrazio il vice Sindaco, Assessori, colleghi, impiegati e AIB, – dichiara il Sindaco di Alpette, Silvio Varetto – per aver aggiunto un altro importante tassello per salvaguardare la salute dei suoi cittadini, villeggianti e turisti.”

Stessa cosa per il Comune di Sparone. Tre elisuperfici che vanno ad aggiungersi a quelle dei Comuni canavesani, che da tempo hanno a disposizione una pista di atterraggio in notturna per l’elisoccorso, con la speranza di non doverle utilizzare.

Prascorsano

[metaslider id=”187327″]

ALPETTE

[metaslider id=”187333″]

[metaslider id=”610179″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img