domenica 9 Agosto 2020

PIEMONTE – Legambiente si scaglia contro l’approvazione della legge sulla caccia

“Legge vergogna” la chiama; sette nuove specie cacciabili, abolizione del divieto di caccia la domenica

PIEMONTE – Sette nuove specie cacciabili (allodola, fischione, codone, folaga, canapiglia, marzaiola, pernice bianca), abolizione del divieto di caccia nelle domeniche di settembre, abrogazione dei limiti di ingresso per i cacciatori provenienti da altre regioni e perdita del legame cacciatore-territorio, nessuna possibilità per i proprietari dei fondi di ottenere il divieto di caccia.

cacciatori

Sono queste le variazioni derivanti dalla revisione degli articoli dal 16 al 27 del DDL 83/2020 riguardanti l’allargamento dell’attività venatoria proposto dalla Giunta di centrodestra approvata il 30 giugno scorso.

“Il lavoro dell’opposizione, – tuona Legambiente – che ha presentato migliaia di emendamenti ha portato alla cancellazione di altre 8 specie dalla lista dei “condannati a morte” stilata dalla giunta Cirio, ma non ha potuto bloccare l’approvazione di questa legge-vergogna”.

coferlungonuovoBannerPaonessamobili brunasso

“Siamo di fronte alla decisione di una Giunta Regionale – dichiara Giorgio Prino, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta – che ha scelto di anteporre gli interessi ludici di una ristrettissima minoranza dei cittadini a quelli di protezione ambientale e faunistica. Una scelta senza né capo né coda che non ha giustificazione alcuna. Tutte le specie dichiarate ‘cacciabili’ sono classificate come ‘in declino’ o, peggio, in elevate condizioni di rischio, come la pernice bianca che dal 2000 ad oggi ha visto dimezzare la sua popolazione. Gli esemplari di alcune delle specie in questione pesano meno del piombo contenuto in una cartuccia. Questa legge è un vero e proprio attentato alla biodiversità alpina e in particolare piemontese”

“Oltre all’allargamento delle specie cacciabili, la norma approvata contiene altri aspetti del tutto inaccettabili: l’apertura della caccia notturna (due ore prima dell’alba e due dopo il tramonto) agli ungulati mette a rischio tutte le specie residenti nelle aree interessate dalle battute; la riduzione dei capi di abbigliamento ad alta visibilità obbligatori rende meno visibili i cacciatori mettendo a rischio i frequentatori delle aree boschive e, in ultima analisi, anche i cacciatori stessi.”

fuorirottabanner1050 jpegbannercortinalungo2urbanlungo

“Quelle approvate – conclude Giorgio Prino – sono norme assolutamente inaccettabili. Nei contenuti e nella forma. Scrivere che i proprietari dei fondi aperti che volessero richiedere il divieto di caccia sui loro terreni dovrebbero inoltrare richiesta entro trenta giorni dalla pubblicazione del piano faunistico-venatorio regionale, un piano previsto dal 1992 e mai approvato, è una provocazione inaccettabile, che sa quasi di presa in giro”.

originalvenariabannerpirccCAMPAGNA AMICA BANNER 730
BANNER ONLIVE JPEGUrban Orari luglio banner
regioneaprile
Locandinabrunasso1cortinalocandmaggio2cortinamaggio2Original Marinescofer1fuorirottaloc1NuovaLocandinaPaonessa
prolococinemavenariaagostoLocandinaRestatescal
- Advertisement -

Leggi anche..

PIEMONTE – Covid: oggi registrati 37 nuovi casi positivi

PIEMONTE – Continuano a salire i casi di contagio Covid- 19 in Piemonte. Ieri erano stato registrati 22...

PIEMONTE – Protezione Civile, convenzione con le associazioni di volontariato: aumentata del 10%

PIEMONTE - Ferma da 5 anni, la convenzione che regola i rapporti con le organizzazioni di volontariato della Protezione civile è...

PIEMONTE – Da oggi si può richiedere il Bonus Cultura; i codici Ateco ammessi

PIEMONTE – Da oggi, venerdì 7 agosto a sabato 31 ottobre, è attivo il bando per richiedere la corresponsione del Bonus Cultura della Regione Piemonte.

PIEMONTE – Trasporto Pubblico: serve un incontro urgente con i Ministri

PIEMONTE - Potrebbe concretizzarsi già nelle prossime ore l’incontro sul tema del trasporto pubblico chiesto dalle Regioni ai Ministri delle Infrastrutture,...

PIEMONTE – Scuole, Chiorino: “La situazione rispetto alla riorganizzazione degli spazi è sotto controllo”

PIEMONTE - L'assessore regionale Elena Chiorino, assicura che non ci saranno problemi di spazi in caso di riapertura delle scuole a...

Ultime News

CUORGNÈ / CHIESANUOVA – Campionati italiani parapendio: trionfo per Joachim Oberhauser

CUORGNÈ / CHIESANUOVA – Il nuovo campione italiano dei Campionati di Parapendio è Joachim Oberhauser, già campione del mondo.

TORINO – Salvati due bambini al Regina Margherita: doppio trapianto fegato – rene

TORINO - Sono rientrati nella loro casa a Belgrado, dopo la riapertura delle frontiere dopo la chiusura forzata dalla grave emergenza...

COVID – Prorogate le misure anti-covid fino al 7 settembre (VIDEO E DPCM)

COVID – Prorogate fino al 7 settembre le misure anti- Covid. Nel nuovo DPCM resta l'obbligo di...

COVID – Approvato il decreto rilancio di Agosto (VIDEO)

COVID - Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri,...

MAPPANO – Approvato il progetto definitivo della “Casa della Salute”

MAPPANO - Nasce a Mappano il nuovo centro polifunzionale denominato "Casa della Salute" approvato in via definitiva dalla Giunta Mappanese.
X