mercoledì 21 Aprile 2021

MONTANARO – Olympian Sport Montanaro: i suoi allievi e i suoi associati contro il virus

Un percorso di vicinanza e motivazione

MONTANARO – Il neo Presidente dell’Olympian Sport Montanaro, Stefano Quattrone, ha spiegato come è stata gestito il periodo di lockdown dell’associazione, dovuto al Coronavirus.


“In concomitanza alla chiusura​ delle scuole in tutta Italia, ci siamo fermati anche noi. I primi che hanno subìto la chiusura già dal 24 febbraio sono stati i corsi di Movi-Mente dei bambini piccoli e di judo dei bambini e dei ragazzi a Montanaro, ma anche il corso di motricità che avevamo nella scuole dell’infanzia di Foglizzo.

L’associazione si e’ attivata da subito a seguire la vicenda direttamente dalle informative degli organi ministeriali ( Ministero della Salute – Interno) ma anche CRI e tutto cio’ che arrivava via via dai media, DPCM e certificazioni comprese, facendone la massima diffusione fra i soci attraverso i contatti telefonici e i vari gruppi attivi. È stato un continuo susseguirsi di notizie anche infrasettimanali che inviavamo agli associati in maniera costante rendendoci conto di ciò che stavamo vivendo, pensando che la cosa migliore da fare era appunto l’informazione.”

“Dopo due settimane di lockdown – aggiunge Quattrone – avevamo capito che ormai la situazione non sarebbe migliorata ma abbiamo continuato a sperare in una ripresa alla normalità con molti interrogativi. Quesiti che non sono svaniti così abbiamo iniziato a produrre video ed esercizi inviati ai nostri piccoli e grandi judoka per non lasciarli soli, e per mostrare la nostra vicinanza in un momento così difficile , adottando anche noi lo slogan trasmesso dalla nostra federazione con #DISTANTIMAUNITI. Non demordendo a fine marzo inizio aprile abbiamo iniziato ad usare piattaforme Web Skype e Zoom iniziando con webinar arbitrali insieme al Comitato Regionale Federale di judo e poi anche tramite canali facebook e You Tube​ . Dirigenti e ufficiali di gara si sono ritrovati in webinar online, contemporaneamente, per la prima volta, con oltre 60 colleghi del settore. Con il passare delle settimane e la diffusione del virus nei Webinar il numero di persone è cresciuto sempre più, raggiungendo picchi di circa 160 persone. L’incredibile è stato raggiungere un Webinar con un vero e proprio​ corso di formazione ( 2 ore ) per i tecnici, con la federazione Fijlkam in cui si è trattato con il prof. R. Manno un argomento importante ” La Periodizzazione degli Sport da Combattimento” con un picco di circa 800 partecipanti. Così come sono stati tanti i webinar offerti dal canale Fiscocsen, che ha trattato una molteplicità di argomenti di gestione in periodo di COVID-19.”

“Sulla base di tutto questo – prosegue il neo Presidente – i dirigenti dell’associazione si sono trovati ad operare e a darsi da fare nel campo formativo, di aggiornamento e di preparazione atletica,​ ma anche culturale sociale in quanto è stata fatta una prima assemblea on-line in cui si è stato presentato ai soci il rendiconto consuntivo dell’anno 2019. Con tutta questa esperienza l’Olympian Sport Montanaro ha così pensato di dare continuità tramite appunto canali on-line ai corsi già da aprile dando il via ad attività a casa esclusivamente ai propri soci e così sono state offerte, grazie all’aiuto degli insegnanti disponibili, lezioni di Yoga, di Judo e di Pilates. A maggio abbiamo offerto molto di più ai soci raddoppiando le attività proposte agli allievi (judoka’s) di 1 ora ciascuno impegnando i più piccoli il martedì e il sabato con un judo istruttivo con tanto di libro, come a scuola e con il movimento, mentre ai più grandi è stato fatto fare molto movimento con l’elastico e molteplici attività in piedi e a terra. Anche comitato regionale federale si e mosso poco dopo offrendo altre giornate di attività per i nostri atleti della squadra agonistica.
​L’associazione ha prodotto solo, nel mese di maggio, circa 24 ore di attività.”

“Si ringraziano – conclude Stefano Quattrone – l’istruttrice Chiara Amato, il maestro Renzo Cornetti e l’insegnante Francesco Quattrone che mi ha affiancato. Lezioni messe a disposizione agli associati dai 5 anni agli over 50 per i motivi di vicinanza ma anche per offrire lezioni di recupero, in particolar modo per dare continuità a quanto appreso, non fermare la passione, il movimento e la ricerca del proprio benessere psicofisico​ donando anche quel supporto morale che si poteva e doveva dare alle famiglie che ci seguono.”

Una passione che nell’Olympian Sport Montanaro non si è fermata e spera in un aiuto concreto per tutti da parte dell’amministrazione comunale di Montanaro.

Leggi anche...

spot_img