spot_img
sabato 18 Settembre 2021
sabato, Settembre 18, 2021

FAVRIA – La Fidas ha celebrato la Giornata Mondiale dei donatori di sangue (FOTO)

“I donatori sono un esercito armato di altruismo”

FAVRIA – Domenica scorsa, 14 giugno, è stata celebrata la Giornata Mondiale dei donatori di sangue, istituita nel 2004 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il 14 giugno è stato scelto in quanto giorno di nascita del biologo austriaco Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni, nel 1900, e co-scopritore del fattore Rh.

Il Gruppo Comunale Fidasadsp di Favria, ha partecipato alla S. Messa con le nuove mascherine che verranno donate nelle prossime donazioni estive ai donatori e candidati alla donazione già da mercoledì 8 luglio a Favria, cortile interno del Comune.

“Con la S. Messa – dichiara Giorgio Cortese, Presidente della Fidas – abbiamo pregato per tutti i donatori Fidas, Avis, Frates, Croce Rossa che con sacrificio giorno dopo giorno hanno donatoti il sangue. E’ si la nostra storia è fatta di piccoli sacrifici, sia nell’alimentazione per essere idonei, che nel fare i salti mortali a volte per prendere permesso dal lavoro per donare il sangue. E in Italia, da statistica del Centro Nazionale Sangue, i donatori sono un vero esercito animato da sano altruismo, pensate che nel 2019 eravamo 1.683.470 donatori attivi, composto dal 32% da donne, con 213.422 tra i 18 ed i 25 anni, con la bella notizia che sono in aumento del 1,6% rispetto all’anno precedente. Purtroppo sono in flessione -1,4% i donatori tra i 26-35 anni e -3,6% tra i 36-45 anni, in incremento dello + 0,5% tra i 46 ai 55 +0,5%, e un +5,1% dai 56 ai 65. Sono aumenti i pazienti trasfusi che nel 2018 erano 630.000 nel 2019 sono passati a 638.000. nel 2019 sono stati raccolti 858.170 chilogrammi di plasma, 14.000 chilogrammi in più del 2018, nel 2019 sono stati raccolte 202.000 sacche di piastrine.”

“Questo grande fiume di solidarietà umana – continua Cortese – anche per il 2019 ha garantito l’autosufficenza totale anche per i medicinali derivati dal plasma. Nel 2019 sono stati donati medicinali plasmaderivati in eccedenza all’estero, oltre 40 milioni di unità di farmaci sono stati prodotti e inviati dal 2013 ad oggi a paesi come Afghanistan, Armenia, Albania, India e in tempi più recenti anche Palestina ed El Salvador. A Favria gli iscritti hanno dato prova di grandissima generosità e di senso civico accorrendo numerosi ad Aprile e Maggio, durante il picco della pandemia, con circa 140 sacche raccolto, ed evitando assembramenti con un rigore che farebbe invidia anche agli svizzeri! Per quanto riguarda sempre Favria nel 2019 sono state raccolte 494 sacche ad oggi 14 giugno, per il 2020 siamo a 262 sacche. Grazie donatori!”

E aggiunge: “Grazie al Direttivo che si prodiga con abnegazione e con le personali capacità, sconfessando la matematica, perché se venite assommati con i vostri individuali talenti siete più grandi della pura somma di quanti siete. Abbiamo la prossima donazione come detto 8 luglio e mi auguro con nel periodo estivo i donatori o i candidati accorrano numerosi, previa conferma telefonica per evitare inutili e dannosi assembramenti, perché il gesto semplice di donare il sangue salva una vita, ma è anche un modo per tenere sotto controllo la propria salute. Invito tutti quelli che sono in salute con età compre tra i 18/60 anni di età, con un peso superiore a kg 50 di venire a donare, fatelo per la Comunità in cui vivete, fatelo per famigliari e amici, fatelo per voi stessi per essere controllati. Vi aspetto e per evitare assembramenti e un migliore sevizio, per prenotare la vostra donazione, esami se candidato, o informazioni telefonatemi al cell. 3331714827 oppure mail corteseg@tiscali.it. Grazie donatori di sangue per il vostro impegno quotidiano perché riuscite a contribuire in modo significativo all’autosufficienza di sangue ed emocomponenti in modo da soddisfare le necessità di quanti ogni giorno necessitano di terapie trasfusionali. Grazie di cuore, siete eroi del quotidiano, eroi senza divisa se non quella di avere un grande cuore. Grazie di cuore!”

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img