spot_img
venerdì 22 Ottobre 2021
venerdì, Ottobre 22, 2021
spot_img
spot_img

PIEMONTE – Cirio ha reso noto il calendario delle riaperture; bar e ristoranti aprono il 23 maggio

Per la conferma sulla data si attendono le disposizioni del Governo

PIEMONTE – Il Presidente Alberto Cirio e l’assessore Vittoria Poggio hanno reso noto il calendario delle riaperture delle attività commerciali:

[metaslider id=”187330″]

da lunedì 18 maggio tutti i negozi al dettaglio, i saloni per parrucchieri, i centri estetici, gli studi di tatuaggio e piercing, i servizi per gli animali (dog sitter, pensioni e addestramento, mentre le toelettature sono già aperte), tutte le altre strutture ricettive al momento ancora chiuse. 

– da mercoledì 20 maggio i mercati potranno ospitare anche i banchi extralimentari (si possono così applicare le procedure di adeguamento alle nuove linee guida per la sicurezza);

 tra il 23 e il 25 maggio potranno riaprire anche bar e ristoranti e le altre attività di somministrazione alimenti (la data precisa verrà definita in giornata in raccordo con quanto sarà previsto nel nuovo decreto del Governo sulle riaperture, atteso nelle prossime ore) e resta al momento consentito il servizio di asporto.

Sempre dal 18 maggio saranno consentiti anche tutti gli sport all’aria aperta in forma individuale o in coppia con il proprio istruttore, purché sempre nel rispetto delle distanze e delle relative disposizioni di sicurezza.

AGGIORNAMENTO ORE 22 – Ecco le date della riapertura in Piemonte che Cirio firmerà nelle prossime ore:

da lunedì 18 maggio tutti i negozi al dettaglio, i saloni per parrucchieri, i centri estetici, gli studi di tatuaggio e piercing, i servizi per gli animali (dog sitter, pensioni e addestramento, mentre le toelettature sono già aperte), tutte le altre strutture ricettive al momento ancora chiuse e i musei. 
Sempre dal 18 maggio saranno consentiti anche tutti gli sport all’aria aperta in forma individuale o in coppia con il proprio istruttore, purché sempre nel rispetto delle distanze e delle relative disposizioni di sicurezza.

– da mercoledì 20 maggio i mercati potranno ospitare anche i banchi extralimentari (si possono così applicare le procedure di adeguamento alle nuove linee guida per la sicurezza); i Comuni avranno il tempo di delimitare le aree mercatali.

Dal 23 maggio potranno riaprire anche bar e ristoranti e le altre attività di somministrazione alimenti (data posticipata rispetto alle decisioni del Governo, per questioni prudenziali)

[metaslider id=”187333″]

[metaslider id=”187327″]

[metaslider id=”208380″]

[metaslider id=”610179″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img