martedì 11 Maggio 2021

RIVAROLO CANAVESE – Poste Italiane: “L’informativa circa le cassette irregolari non è nostra”

Pare infatti, come ci ha dichiarato, non sia stata l'Azienda, o suoi dipendenti, ad affiggerle nei condomini

RIVAROLO CANAVESE – Non è stata Poste Italiane né un dipendente dell’azienda, ad aver affisso l’informativa relativa alla posizione delle cassette delle lettere (leggi: Rivarolo Canavese – Cassette Postali non in regola: effetto Coronavirus?).

A dichiararlo è la stessa Poste Italiane. Difatti il foglio che è stato affisso in diversi stabili condominiali, riporta la firma (ndr. come già evidenziato ieri) Co.Post.It. (Coordinamento Postini Italiani).

Anzi, l’Azienza, assicurando che il servizio di consegna posta proseguirà come sempre, aggiunge: “ “Ricordiamo inoltre che durante questo periodo di emergenza sanitaria, il personale di Poste Italiane ha messo in atto tutte le misure atte a tutelare la sicurezza e la salute personale e dei clienti, garantendo continuità per un servizio essenziale come quello di recapito. Sono state avviate formule innovative nel campo della organizzazione del lavoro e sono state predisposte soluzioni efficaci per fornire in sicurezza tutti i servizi essenziali per i cittadini, garantendo una attenzione speciale alle categorie sociali più fragili e bisognose.”

Pertanto, non trattandosi di un’informativa ufficiale di Poste Italiane, non va presa in considerazione.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img