mercoledì 3 Marzo 2021

PIEMONTE – I dati di Regione e Protezione Civile; 34mila tamponi fatti nelle RSA

Si alza, anche si di poco, il numero dei contagi in Piemonte rispetto al giorno precedente; cala invece in Italia. Rsa: positivi il 25,5% degli ospiti e il 21% del personale

PIEMONTE – L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 5.276 (365 in più di ieri): 461 in provincia di Alessandria (+15), 212 in provincia di Asti (+17), 277 (+22) in provincia di Biella, 592 (+43) in provincia di Cuneo, 438 (+37) in provincia di Novara, 2.679 (+200) in provincia di Torino, 268 (+12) in provincia di Vercelli, 282 (+14) nel Verbano-Cusio-Ossola, 67 (+5) provenienti da altre regioni.
Altri 2.522 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo.

Sono 54 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 15 al momento registrati nella giornata di oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente dall’Unità di Crisi può comprendere anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale è ora di 3.086 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 568 Alessandria, 173 Asti, 163 Biella, 243 Cuneo, 258 Novara, 1.378 Torino, 160 Vercelli, 110 Verbano-Cusio-Ossola, 33 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Sono 26.453 (+458 rispetto a ieri) le persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte, così suddivise su base provinciale: 3.478 Alessandria, 1.588 Asti, 966 Biella, 2.487 Cuneo, 2.301 Novara, 13.164 Torino, 1.114 Vercelli, 1.007 Verbano-Cusio-Ossola, 237 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 111 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 196 (-3 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.488 (-133 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 12.885. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 158.762, di cui 84.362 risultati negativi.

Rsa: 34.000 tamponi al 27 aprile

L’Unità di Crisi della Regione comunica che alla data del 27 aprile nelle residenze sanitarie assistenziali piemontesi erano stati effettuati 34.180 tamponi virologici al personale e agli ospiti, a fronte dei 140.996 eseguiti sul complesso della popolazione fino a tale giorno.

Dei 34.180 tamponi, 7.983 sono risultati positivi, 19.573 negativi, 6.624 erano in attesa dell’esito (fonte ASL). Dall’analisi dei dati ricevuti dalle singole Rsa, sono quindi risultati positivi il 25,5% degli ospiti e il 21% del personale.

Situazione in Italia:

Sono 205.463 i casi totali dall’inizio della pandemia: 101.551 persone attualmente positive; 27.967 deceduti; 75.945 guariti.

Variazioni rispetto al precedente bollettino: 1.872 nuovi casi positivi; 285 deceduti; 4.693 guariti

Tra i 101.551 attualmente positivi (-3.106): 81.708 si trovano in isolamento domiciliare (-1944); 18.149 ricoverati con sintomi (- 1.061); 1.694  in terapia intensiva (- 101)

Sono 1.979.217 (+ 68.456) i tamponi effettuati.

Leggi anche...