martedì 24 Novembre 2020

TORINO – Presentate in videoconferenze le iniziative per il 25 Aprile (VIDEO)

Una Web Marathon, sabato 25 aprile, a partire dalle ore 10 per celebrare la giornata

TORINO – Il 25 aprile assume quest’anno un significato particolare per un duplice motivo: ricorre infatti il 75esimo anniversario da quel momento chiave della storia italiana e al contempo è in corso una drammatica e inedita emergenza sanitaria che sta stravolgendo la vita individuale e collettiva.

Nell’impossibilità di allestire manifestazioni tradizionali che prevedano assembramenti di persone, il Polo del ‘900 organizza una Web Marathon, sabato 25 aprile, a partire dalle ore 10 per celebrare grazie agli strumenti digitali questa tappa importante del calendario civile nazionale. L’iniziativa ha il sostegno e il patrocinio del Consiglio regionale e del suo Comitato Resistenza e Costituzione, della Città di Torino e vedrà il contributo del Museo diffuso della Resistenza, delle Biblioteche civiche torinesi e di numerosi altri enti e realtà culturali che racconteranno luoghi, personaggi e momenti emblematici della Resistenza in Piemonte.

“Il 25 aprile 1945 rappresentò l’espressione di un desiderio insopprimibile di libertà, la gioia e l’orgoglio della riconquistata dignità di un popolo intero – affermano Stefano Allasia e Mauro Salizzoni, presidente e vicepresidente del Consiglio regionale, delegati al Comitato Resistenza e Costituzione. Questa ricorrenza, mai come ora, nelle condizioni in cui stiamo vivendo, ci induce a riflettere sull’importanza dei sacrifici di tanti uomini e donne, di moltissimi giovani, con tante fedi e idealità, accomunati dalla forza di dire “no” al regime totalitario che stava distruggendo l’Italia”.

La diretta social potrà essere seguita sul sito del Consiglio Regionale e su quello della città di Torino.

La maratona digitale sarà animata da una pluralità di voci, contributi e contenuti, dalle letture alle performance, dalla musica alle clip audio visive per approfondire la conoscenza di quel momento storico e riflettere sul suo lascito.

Una narrazione che coinvolgerà i rappresentanti delle istituzioni, storici e divulgatori, politologi e sociologi ma anche testimoni e cultori della materia, che si passeranno il testimone sul filo di una memoria corale, supportati da un ricco patrimonio di documenti multimediali. Fra gli altri si potranno ascoltare gli interventi di Alessandro Barbero, Barbara Berruti, Mirco Carrattieri, Giovanni De Luna, Cleofe Filippi, Carlo Greppi e Bruno Segre.

Due i progetti, all’interno del palinsesto dell’iniziativa, che il Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale ha particolarmente promosso. Il primo consiste in due video lezioni spettacolo “Benedicta – Pasqua di sangue del 1944” a cura del Teatro italiano del disagio, sotto la direzione artistica di Gian Piero Alloisio, che raccontano il più grande eccidio di partigiani, avvenuto nei pressi del monastero benedettino della Benedicta, a Bosio (Al). Il secondo è lo speciale “R-esistenza”, un video a cura di Linguadoc, con interviste, musiche, immagini e testimonianze della Resistenza, che attraverso una serie di parole chiave rievoca luoghi e personaggi della nostra storia recente, proponendo un parallelo fra il dramma di allora e quello che sta attraversando il presente.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, domenica 22 novembre

CORONAVIRUS – Ancora in calo il numero dei casi positivi nei bollettini di oggi, domenica 22 novembre, ma non del rapporto positivi/tamponi. In Piemonte infatti...

CORONAVIRUS – Oggi meno tamponi; scendono, oltre i casi, anche le percentuali di incidenza

CORONAVIRUS – Sono 34.767 i casi positivi in Italia registrati oggi con 692 decessi; cala il rapporto positivi-tamponi al 14,6% con 237.225 tamponi. Il Piemonte...

PIEMONTE – Il Piemonte si candida per la gestione “fredda” dei vaccini anti-Covid

PIEMONTE - Nello stoccaggio a livello nazionale dei futuri vaccini per il Covid-19 il Piemonte mette in campo le storiche competenze del “distretto del freddo”...

CORONAVIRUS – Il bollettino di oggi: venerdì 20 novembre

CORONAVIRUS – Oggi in Italia sono stati registrati 37.242 casi positivi e 699 vittime.Torna a salire l'incidenza dei positivi rispetto al numero di tamponi...

PIEMONTE – Il Piemonte resterà in zona rossa fino al 3 dicembre

PIEMONTE – Piemonte, Lombardia, Valle d'Aosta e Calabria resteranno in zona rossa, mentre Puglia e Sicilia resteranno in Area arancione. Il Ministro Roberto Speranza ha...

Ultime News

TG Canavese e Torino – Le notizie di lunedì 23 novembre 2020

In questa edizione: VENARIA / TORINO – Esce pur essendo in isolamento, denunciato; bar lascia consumare al bancone, chiuso; TORRAZZA PIEMONTE – Colpi di...

RIVAROLO CANAVESE – Da domani è operativo l’Hot spot per i tamponi

RIVAROLO CANAVESE - Da domani, martedì 24 novembre, è operativo il nuovo Hot spot di Rivarolo Canavese per l’esecuzione di test rapidi (tamponi naso-faringei...

CORONAVIRUS – 132 casi positivi oggi in Canavese; Ceresole Reale non è più Covid-Free

CORONAVIRUS - Sono 22.930 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi, lunedì 23 novembre, in Italia e 630 i decessi. In Piemonte oggi...

Presto i lavori per la riqualificazione del ponte a Cuorgnè e il secondo lotto della strettoia di Pont Canavese

CUORGNÈ / PONT CANAVESE - Il consigliere cuorgnatese della Regione e della Città Metropolitana Mauro Fava annuncia la prossima cantierizzazione di opere che sono...

BORGARO TORINESE – In completamento la pista ciclopedonale

BORGARO TORINESE - Sono partiti i lavori di riqualificazione del secondo tratto via XX settembre a Borgaro Torinese, dove è in fase di completamento...