venerdì 5 Marzo 2021

CASTELLAMONTE – Lavoratori e Teknoservice effettuano una donazione alla Protezione Civile

Un'iniziativa solidale nata per aiutare durante l'emergenza

CASTELLAMONTE – Alcuni lavoratori di Teknoservice hanno donato un’ora della loro busta paga alla Protezione Civile.

L’iniziativa è nata dalla sinergia tra lavoratori, Fit-Cisl, Cgil e Csl-Uil con la collaborazione dell’azienda che ha raddoppiato la cifra dei lavoratori. Così 2500euro circa sono stati versati al conto corrente della Protezione Civile.

Una bella iniziativa per cercare di aiutare, di fare qualcosa in questa emergenza.

“Ci sembra una bella cosa da fare – ha dichiarato Piero Grisolia, Fit-Cisl – ringrazio Cgil e Cisl – Uil. Mi spiace che Fiadel non abbia aderito. L’iniziativa non aveva né colori né partiti, era solo per solidarietà. Ringrazio i lavoratori che hanno aderito e l’azienda. Tengo sottolineare che noi stiamo lavorando in piena sicurezza. L’azienda rispetta i Protocolli persino con aggiunte. L’unica cosa che ci preoccupa è il fatto che i rifiuti di chi è in quarantena possano essere gettati insieme agli altri con le stesse modalità, e le “isole ecologiche” abusive, che “isole ecologiche” non sono. Questo è un rischio di contagio che preoccupa tutti i lavoratori che, nonostante questo, continuano a compiere il loro lavoro tutti i giorni.”

Leggi anche...