lunedì 8 Marzo 2021

VOLPIANO – Grande generosità dei volpianesi per la colletta alimentare

In un solo giorno raccolti 300 pacchi di pasta

VOLPIANO – A Volpiano la prima settimana di aiuti alle persone in difficoltà economica a causa dell’emergenza Coronavirus ha evidenziato la generosità di molte persone nelle collette alimentari di martedì e giovedì; in una sola giornata sono stati raccolti, nei tre punti organizzati dalla Protezione civile all’uscita dai supermercati, 30 scatoloni di cibo e beni di prima necessità e circa 300 pacchi di pasta.

“La risposta della gente – dice il vice Sindaco Andrea Cisotto – è stata eccezionale; abbiamo visto persone lasciare due o tre borse zeppe di prodotti, e alcune signore anziane hanno fatto più spesa per la colletta che per sé”.

I beni raccolti con la colletta servono a integrare le scorte per i pacchi alimentari, preparati dal Comune e dalla Caritas parrocchiale nel rispetto delle indicazioni del governo, che vengono distribuiti nel salone dell’Oratorio San Giuseppe nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì (in base alla lettera iniziale del cognome) alle persone che abbiano segnalato le proprie necessità compilando il modulo presente sul sito del Comune; sono 180 i nuclei familiari che hanno usufruito del servizio, per un totale di 537 persone. La prossima settimana, la distribuzione di lunedì, giornata festiva, viene accorpata a quella del mercoledì che, dunque, riguarda le persone con lettera iniziale del cognome compresa tra A e M.

Commenta il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne: “Ringrazio tutti coloro che stanno contribuendo per superare questo periodo difficile, facendo emergere il lato più umano delle persone che è il vero valore della nostra comunità”.

Leggi anche...