domenica 18 Aprile 2021

CANAVESE – Contagi a Salassa, Strambino e Mazzè; divieti a Burolo

Burolo ha emesso un'ordinanza per far rispettare il DPCM

CANAVESE – Casi positivi al Covid-19 anche a Salassa, Strambino e Mazzè. Aperti i COC per assistere la popolazione in quarantena.

Il virus si sta spargendo a macchia d’olio, ed è sempre più importante restare a casa e uscire solo per lavoro o necessità.

Per imporre il rispetto del DPCM, il Comune di Burolo ha emesso un’ordinanza con alcuni divieti:

sono chiuse l’area sgambatura cani e tutti i parchi giochi presenti nel Comune;
-è chiuso alle attività sportive-ricreative il piazzale antistante il Municipio;
-è vietato l’utilizzo delle panchine ubicate nelle piazze, nei giardini, nelle aree verdi e lungo le strade del Comune;
-si potranno portare i propri cani al guinzaglio entro un raggio massimo di 50 metri dalla propria abitazione con obbligo di raccolta delle relative defecazioni;
-è vietata, tanto ai residenti quanto ai non residenti, la circolazione a piedi (passeggiate), in auto ed in bicicletta su tutto il territorio comunale se non per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità come previsto dai DPCM citati

Sono nove i decessi in Piemonte di persone positive al test del “Coronavirus Covid-19” comunicati questa mattina dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte: 2 uomini della provincia di Biella, 1 uomo della provincia di Cuneo, 4 uomini della provincia di Novara, 1 uomo e 1 donna della provincia di Torino.

Il totale complessivo è ora di 175 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 59 ad Alessandria, 5 ad Asti, 24 a Biella, 9 a Cuneo, 20 a Novara, 37 a Torino, 12 a Vercelli, 7 nel Verbano-Cusio-Ossola, 2 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

Sono diventate 2.932 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 508 in provincia di Alessandria, 125 in provincia di Asti, 146 in provincia di Biella, 181 in provincia di Cuneo, 234 in provincia di Novara, 1.323 in provincia di Torino, 146 in provincia di Vercelli, 113 nel Verbano-Cusio-Ossola, 32 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 124 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 257, quelle guarite 3.

I tamponi finora eseguiti sono 9.182, di cui 5.655 risultati negativi.

Leggi anche...

spot_img