giovedì 21 Gennaio 2021

SAN GIORGIO CANAVESE – La Croce Rossa, Comitato Locale rinnova il direttivo

Attivato un servizio di consegne farmaci a domicilio

SAN GIORGIO CANAVESE – La Croce Rossa, Comitato di San Giorgio Canavese, ha rinnovato il direttivo.

Le elezioni si sono tenute lo scorso 16 febbraio e hanno portato un profondo rinnovamento per il Comitato locale; si sono svolte in maniera regolare e hanno visto una buona affluenza da parte dei volontari; è stato infatti rinnovato il Consiglio Direttivo, con la nomina a nuovo Presidente di Roberto Peretto, che nel prossimo quadriennio sarà coadiuvato dai Consiglieri Alessio Iaia (vice presidente e delegato di Area1), Valentina Dalla Pozza (delegata di Area2) e Claudia Bianchi, con Anastasia Rizzi nominata Segretaria del Consiglio. Luca Boggio Consigliere che rappresenta il Gruppo Giovani.

“Purtroppo il nuovo mandato è quasi subito coinciso con lo svilupparsi dell’emergenza Coronavirus, che ha messo e sta attualmente mettendo a dura prova in primis la popolazione, ma anche il nostro Comitato, – dichiarano – che però ha saputo prontamente mettersi a disposizione di tutti coloro ne avessero avuto bisogno; alcuni progetti sono già partiti, ad esempio in collaborazione con il Comune di San Giorgio, i medici di base e le farmacie; da questa settimana è attivo il servizio di consegna farmaci a domicilio per le persone anziane e fragili che non hanno la possibilità di recarsi presso questi servizi o che semplicemente preferiscono ricevere direttamente a domicilio dai volontari della CRI le medicine di cui hanno bisogno, senza dover uscire di casa.”

“Abbiamo anche cercato – proseguono – di implementare ulteriormente la copertura dei turni di emergenza 118, in modo tale da poter dare una risposta veloce ed efficace sia alla popolazione di San Giorgio e dintorni, sia al servizio regionale di emergenza/urgenza che in questo periodo è messo sotto pressione.

La nostra sede rimane aperta e operativa, i nostri volontari sempre attivi, e augurandoci che questo periodo di emergenza finisca quanto prima, ringraziamo tutti i concittadini, le attività che ci supportano e più in generale la CRI Regionale e Nazionale, gli operatori sanitari e tutti colori che in questo momento si stanno dando da fare per aiutare ad uscire da questa situazione di crisi.”

Leggi anche...