domenica 11 Aprile 2021

COLLEGNO – I sindacati della Cidiu chiedono più sicurezza per i lavoratori (AGGIORNATO)

I centri di raccolta saranno chiusi al pubblico e sospese le prenotazioni per la raccolta di ingombranti a domicilio

COLLEGNO – Chiedono tutela e più sicurezza per i lavoratori le sigle sindacali della Cidiu, Fp CGIL, Fit CISL, Uiltrasporti e Fiadel, che questa mattina ad inizio turno hanno fatto una sosta lavorativa di un paio d’ore per richiedere all’azienda, mascherine, gel disinfettante, guanti in lattice e i dispositivi di protezione per poter lavorare in sicurezza in una fase emergenziale come quella vissuta oggi a livello nazionale.

Una fermata per denunciare le condizioni precarie in cui stanno operando i lavoratori della Cidiu.

“La pandemia Coronavirus è arrivata forte nella nostra regione e su i nostri territori ma nonostante l’emergenza fosse già conclamata da alcune settimane l’ azienda si è trovata impreparata nella gestione delle mascherine e alcuni dispositivi di sicurezza-spiegano le RLS e le Rsu aziendali Fp CGIL, Fit CISL, Uiltrasporti e Fiadel questo potrebbe mettere a repentaglio, oltre gli operatori ecologici, anche le loro famiglie e l’intera collettività. Abbiamo chiesto all’azienda attivi celermente procedure ed azioni coerenti con le prescrizioni indicate dal Governo, attraverso i diversi DPCM emanati nelle ultime settimane, in materia di prevenzione del contagio da Covid-19 e si provveda urgentemente a tutelare i lavoratori all’immediata fornitura di idonei dispositivi di protezione individuale (mascherine e tute monouso, gel disinfettante, guanti in lattice monouso e altro ancora)”.

“Richieste accolte dalla Cidiu – dichiarano i Sinadacti – che ha già provveduto a sanificare i mezzi aziendali, gli spazi e le attrezzature. Nel frattempo alcune attività sono state temporaneamente sospese, in considerazione delle vigenti disposizioni normative inerenti il contenimento del contagio da Covid-19 che limitano al massimo gli spostamenti, da lunedì 16 marzo i centri di raccolta gestiti da Cidiu Servizi nei comuni di Alpignano, Druento, Pianezza, Rivoli (Ravensburg), Rosta, Venaria Reale e Villarbasse saranno chiusi al pubblico. Poiché i centri di raccolta sono funzionali anche al servizio di raccolta ingombranti, saranno temporaneamente sospese le prenotazioni per la raccolta degli ingombranti a domicilio.”

AGGIORNAMENTO – Sulle ultime frasi della nota dei sindacati, non è d’accordo un lavoratore che dichiara: “I mezzi e gli spogliatoi non sono ancora stati sanificati. Hanno posizionato i dispenser per l’erogazione del detergente per le mani e ci misurano la febbre all’ingresso, però non ci hanno ancora dotato nè di mascherine nè di tute, dispositivi di protezione. Non dico che non provvederanno, ma che al momento i mezzi, gli spazi e le attrezzature non sono ancora state sanificate.”

Leggi anche...

spot_img