martedì 2 Marzo 2021

RIVAROLO CANAVESE – Covid-19: due famiglie e una donna in quarantena; il marito in ospedale

RIVAROLO CANAVESE – Il Sindaco Alberto Rostagno, in quarantena preventiva, ha comunicato i dati dei contagi a Rivarolo.

“Due famiglie in quarantena per congiunti, non rivarolesi, positivi al tampone e purtroppo un concittadino ricoverato in terapia semintensiva affetto dal coronavirus, la cui moglie è in quarantena al proprio domicilio a Rivarolo. Al nostro concittadino, affetto dal coronavirus, certo di condividere il sentimento di tutti i rivarolesi, esprimo gli auguri per una pronta guarigione, così come esprimo la solidarietà e la disponibilità per ogni necessità ai cittadini rivarolesi costretti in quarantena.”

E rimarca che “l’obiettivo è quello di evitare la trasmissione del virus, per raggiungerlo l’unico modo è quello di non uscire, non avere contatti, se non per motivi inderogabili, con persone non conviventi.”

E conclude: “Ringrazio per la collaborazione, per aver compreso la gravità del momento. Questa mattina la Polizia Municipale e i Carabinieri di Rivarolo hanno effettuato controlli in città, sia nei luoghi pubblici che nei negozi di generi alimentari rimasti aperti, non hanno riscontrato inadempienze. Tutti i bar sono rimasti chiusi. Grazie a tutti Voi per il senso civico e grazie alle forze dell’Ordine per il lavoro svolto.”

E arrivano i dati della Protezione Civile della nazione: 24747 i casi totali, le persone attualmente positive sono 20603, 1809 deceduti e 2335 guariti.

Tra i 20603 positivi: 9268 si trovano in isolamento domiciliare; 9663 ricoverati con sintomi e 1672 in terapia intensiva.

Leggi anche...