mercoledì 25 Novembre 2020

PIEMONTE – Gli interventi economici programmati dalla Regione

Una parte dei fondi entrerà in circolo dopo la conclusione delle necessarie procedure burocratiche, mentre una parte sarà messa a disposizione subito

PIEMONTE – Con la situazione generata dall’emergenza coronavirus, la Regione Piemonte ha programmato due tipi di intervento per supportare il tessuto economico regionale.

Una parte dei fondi entrerà in circolo dopo la conclusione delle necessarie procedure burocratiche, mentre una parte sarà messa a disposizione subito

Risorse sono messe a disposizione nell’immediato
200 milioni di euro di cassa, cioè la Regione pagamenti a tutti i settori che aspettano soldi dalla Regione. Con questa operazione, una tantum, non ripetibile, mettiamo in circolo denaro fresco; pagare questi 200 milioni significa fare avere cassa e, quindi, consentire di sopravvivere in questo momento difficile a cooperative, associazioni, comuni che a loro volta pagano imprese o altri soggetti, società partecipate come Atc, protezione civile, consorzi in tutti settori (agricoltura, assistenza, edilizia abitativa, sport, tutela del territorio, trasporti, turismo, attività culturali).

110 milioni di finanziamenti alle imprese, coperti dalla moratoria, con il sistema bancario per la sola parte di competenza regionale (ossia concessi con il concorso di soldi dati dalla Regione oppure di garanzie fornite dalla Regione stessa). Questa misura, valida fino al 31 dicembre 2020, consiste nella sospensione del pagamento della quota capitale delle rate e nell’allungamento della scadenza dei finanziamenti concessi.

54 milioni per il fondo di garanzia. Questa misura ha lo scopo di favorire l’accesso al credito delle micro, piccole, medie imprese (MPMI) e i liberi professionisti con sede principale o almeno una unità locale in Piemonte. La Regione mette questo fondo come garanzia per le imprese nei confronti delle banche. Il fondo di garanzia aiuta sia le operazioni finanziarie dedicate ad investimenti, sia le esigenze di capitale per l’azienda. Per farlo, si consente l’incremento, fino all’80%, dell’importo del prestito, della misura coperta dalla garanzia diretta del fondo.

sostegno alle micro, piccole e medie imprese con sede in Piemonte o almeno una unità locale in Piemonte per ridurre gli interessi a fronte di prestiti erogati dalle banche, cioè ridurre e abbattere gli interessi passivi a carico delle imprese per finanziamenti fino a 36 mesi. La misura serve per interessi passivi legati a investimenti o a capitale circolante. Non sono ammesse operazioni per consolidare passività finanziarie a breve termine o la ristrutturazione di debiti pregressi. Le imprese che ottengono un finanziamento, di durata fino a 36 mesi, garantito dal fondo garanzia presentano domanda di accesso alla Regione. Il contributo in conto interessi può coprire fino all’80% degli interessi passivi derivanti dal finanziamento, con un massimale per singola impresa di 5.000 euro. Il contributo viene erogato entro 60 giorni dall’erogazione del finanziamento stesso.

90 milioni sul fondo unico: è partito il 18 febbraio 2020 il finanziamento agevolato e contributo a fondo perduto per progetti di investimento, sviluppo, consolidamento e per le connesse necessità di scorte. I beneficiari sono le micro e piccole imprese che fanno un intervento minimo di 25.000 euro, le medie imprese che fanno un intervento minimo di 250.000 euro, le grandi imprese che fanno un intervento minimo di 500.000 euro. Il contributo in conto interessi è del 70% regionale e del 30% della banca o del confidi. Il contributo a fondo perduto è del 10% della quota regionale di finanziamento per le micro imprese, del 8% per le piccole imprese, del 4% per le grandi imprese.

A queste misure immediatamente disponibili si aggiungono i 550 milioni del piano di competitività che partirà non appena verranno pubblicati i bandi.




Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

PIEMONTE – Proposta per alzare le aliquote Web tax; il 27 la “scadenza” per diventare zona arancione

PIEMONTE –Parte dalla Regione Piemonte una proposta per elevare le aliquote della Web tax per i colossi del commercio online, quelli con ricavi da 750...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi martedì 24 novembre (VIDEO)

CORONAVIRUS – Nei bollettini di oggi risultano registrati in Italia 23.232 casi positivi mentre i decessi sono saliti a 853. Il Ministero della salute...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, domenica 22 novembre

CORONAVIRUS – Ancora in calo il numero dei casi positivi nei bollettini di oggi, domenica 22 novembre, ma non del rapporto positivi/tamponi. In Piemonte infatti...

CORONAVIRUS – Oggi meno tamponi; scendono, oltre i casi, anche le percentuali di incidenza

CORONAVIRUS – Sono 34.767 i casi positivi in Italia registrati oggi con 692 decessi; cala il rapporto positivi-tamponi al 14,6% con 237.225 tamponi. Il Piemonte...

PIEMONTE – Il Piemonte si candida per la gestione “fredda” dei vaccini anti-Covid

PIEMONTE - Nello stoccaggio a livello nazionale dei futuri vaccini per il Covid-19 il Piemonte mette in campo le storiche competenze del “distretto del freddo”...

Ultime News

CASTELLAMONTE – 25 Novembre, Giornata contro la violenza sulle donne: scarpette rosse in mostra

CASTELLAMONTE - L’epidemia sanitaria di oggi e le misure imposte per la tutela della salute pubblica ci hanno costretto a ridimensionare le iniziative relative...

PIEMONTE – Proposta per alzare le aliquote Web tax; il 27 la “scadenza” per diventare zona arancione

PIEMONTE –Parte dalla Regione Piemonte una proposta per elevare le aliquote della Web tax per i colossi del commercio online, quelli con ricavi da 750...

Tg Sport ore 8 – 25/11/2020

In questa edizione: - Pirlo: "Grande partita di De Ligt" - Stasera big match tra Inter e Real Madrid - La Roma pensa al...

ROMANO CANAVESE – Fermato mentre spinge un motorino rubato, aggredisce i Carabinieri

ROMANO CANAVESE – Ieri, martedì 24 novembre, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato per ricettazione, violenza, resistenza, oltraggio e lesioni a...

RIVAROLO – 41enne di Cuorgnè entra al Centro di Igiene Mentale armato di coltello

RIVAROLO CANAVESE - I Carabinieri di Rivarolo Canavese, hanno arrestato, in flagranza di reato, per violenza aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale: R.T., di...