mercoledì 21 Aprile 2021

Coronavirus, dal Parlamento via libera allo scostamento di bilancio

MILANO – Via libera dal Parlamento alla richiesta del Governo per lo scostamento di bilancio legato all’emergenza coronavirus. Il Senato ha approvato all’unanimita’, con 221 voti a favore, nessun contrario e nessun astenuto, l’autorizzazione allo scostamento di bilancio richiesta dal governo al Parlamento. L’esito positivo dello scrutinio e’ avvenuto dopo le lunghissime operazioni di voto, la cui modalita’ e’ stata modificata per limitare le possibilita’ di contagio. I senatori, chiamati ad esprimersi con voto nominale, infatti, sono stati chiamati in piccoli gruppi in aula, per evitare code e vicinanza eccessiva.
Poco prima era arrivato l’ok dell’Aula della Camera, con 332 si’, un solo astenuto, nessun contrario. Il via libera dei due rami del Parlamento e’ stato sostanzialmente unanime, poiche’ erano presenti meno senatori e deputati per via del contingentamento deciso dalle conferenze dei capigruppo proprio in relazione all’emergenza coronavirus.
“Stiamo affrontando una sfida che fino a poco tempo fa non vedevamo all’orizzonte. Lo sforzo del Paese e’ notevole e non ha precedenti nella storia repubblicana”, aveva detto il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, nel suo intervento in Senato.
“La finanza pubblica italiana e’ sostenibile – ha chiarito Gualtieri -, l’aumento del disavanzo frutto della situazione straordinaria che stiamo vivendo non mette a repentaglio la sostenibilita’ di lungo termine”. “L’epidemia ci sta colpendo per primi in Europa, ma se continueremo a lavorare come stiamo facendo ne usciremo per primi. Se saremo uniti sono sicuro che ce la faremo”, ha concluso il ministro.
(ITALPRESS).

Leggi anche...

spot_img