lunedì 1 Marzo 2021

CUORGNÈ – Caso Coronavirus, Pezzetto: “Siamo in attesa di comunicazioni ufficiali; non c’è da allarmarsi”

Appena l'Amministrazione avrà ulteriori dettagli, metterà in atto eventuali procedure richieste

CUORGNÈ – “Ci siamo attivati subito appena saputo”. Dichiara il Sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, circa il caso di Coronavirus positivo a Cuorgnè.

“Al momento non ci è ancora giunta una comunicazione ufficiale – prosegue Pezzetto – anche se è vero. Quindi non sappiamo se la persona sia residente a Cuorgnè o meno. Posso dire che è stata seguita la procedura regolare al pre-triage, quindi il Pronto Soccorso è attivo, e non c’è nessun allarme.”

Ora l’Amministrazione comunale è in attesa di ricevere informazioni ufficiali più precise in modo da poter attivare, nel caso, le misure richieste.

“Appena ci giungerà – conclude il primo cittadino – procederemo. In ogni caso posso dire che ora non c’è alcun allarme e non è il caso di preoccuparsi in maniera spropositata.”

In sintesi: pur essendo positivo al Coronavirus, l’Amministrazione non è stata informata dalla Regione.

LEGGI L’AGGIORNAMENTO

Leggi anche...