venerdì 5 Marzo 2021

TORINO – In un locale di Via Nizza, prodotti alimentari mal conservati

Denunciato il titolare; controlli in altri locali

TORINO – Prodotti alimentari aperti e ricoperti di ghiaccio, riposti in buste non idonee alla conservazione di alimenti e privi di etichettatura. Congelatori coperti sul fondo da residui di alimenti precedentemente congelati.

Questo è quanto rinvenuto lunedì scorso dagli operatori del commissariato Barriera Nizza, unitamente al personale della Polizia Municipale Circoscrizione 8 San Salvario e dell’ASL. SIAN-S.Pre.S.A.L., in un locale situato in via Nizza 9, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio.

Il titolare dell’attività, un cittadino pakistano, è stato quindi denunciato per la cattiva conservazione dei cibi e per violazioni delle norme in materia di sicurezza.

Personale della Polizia Municipale ha riscontrato inoltre diverse violazioni amministrative, sanzionando l’esercizio per oltre 27000 euro. Altri 3000 euro di sanzioni sono state elevate dal personale dell’ASL-SIAN che, per le numerose irregolarità di tipo igienico-sanitarie e la diffusa sporcizia, ha intimato la chiusura dell’attività fino al completo ripristino degli ambienti. Stesso provvedimento è stato adottato dal ASL.TO1 S.Pre.S.A.L. in merito alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Complessivamente, nell’area di San Salvario, sono state identificate 38 persone e controllati 3 esercizi commerciali.

In via Principe Tommaso, gli agenti del commissariato Barriera Nizza hanno sanzionato per oltre 330 euro il titolare di un locale per somministrazione di alcolici ai minori di 18 anni.

Leggi anche...