sabato 5 Dicembre 2020

Coronavirus, Conte: “Domani nuovo decreto” 

“Abbiamo appena concluso la riunione” e domenica mattina “pubblicheremo il nuovo decreto, ovviamente in pieno accordo con le valutazioni dei governatori. Saranno le misure per la prossima settimana. C’è un clima di grande collaborazione”. E’ quanto ha detto il premier Giuseppe Conte, lasciando la sede della protezione civile dopo la riunione con i ministri e i presidenti di regione sull’emergenza coronavirus. “In questo momento il comitato tecnico scientifico si è ancora riunito per le ultime valutazioni. Non anticipo nulla ma ragionevolmente per quanto riguarda le tre regioni” più colpite “adotteremo misure di prudenza che si distingueranno dalle altre per la stragrande maggioranza delle regioni”.

“Per quanto riguarda le misure economiche sono state adottate varie misure di primissimo impatto nel decreto di ieri. Ci sarà un secondo provvedimento per misure più incisive che riguarderà tutto il sistema produttivo non solo delle regioni interessate ma anche le restanti”. “Ma stiamo lavorando anche a un terzo intervento ancora più organico e complessivo perché siamo consapevoli che l’Italia ha bisogno di una grande spinta per la crescita economica”. “Stiamo lavorando intensamente perché questo è il momento di gestire l’emergenza sanitaria ma anche di continuare la vita di tutti i giorni, di far correre il paese e con questo terzo e ultimo intervento stiamo lavorando a una forte spinta semplificatrice e a una grande accelerazione delle spesa per investimenti”, ha concluso il premier.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

Usa, Biden: “Ho chiesto a Fauci di restare” 

"Indossare la mascherina per cento giorni, non per sempre. Cento giorni. E penso assisteremo a una riduzione significativa" dei contagi da coronavirus. Sui suoi...

Covid, Guerra: “Ancora qualche giorno di sofferenza, ma picco sembra superato”

Sull'epidemia di coronavirus in Italia "ci possiamo aspettare ancora qualche giorno di sofferenza poi vedremo diminuire questa tristissima curva di letalità. Superato il picco?...

Covid, Zaia: “Terza ondata probabile, forse anche una quarta” 

"Nessuno può escludere che possa arrivare anche la terza ondata e forse la quarta, l'importante è essere preparati. Con questo virus dovremmo imparare a...

L’epidemiologo: “Possibile nuova sferzata Covid a primavera” 

Il Covid "continuerà a circolare, forse staremo più tranquilli per Natale, ma non è detto che a primavera non riemerga con la forza di...

Natale 2020 e covid, cosa potrebbe cambiare 

Festività sobrie in arrivo, con un Natale 2020 all'insegna delle restrizioni fra zona rosse e arancioni. Ma, forse e con gli occhi sempre puntati...

Ultime News

CORONAVIRUS – Nuove ordinanze: il Piemonte resta in zona arancione

CORONAVIRUS - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tre nuove Ordinanze sulla base dei dati della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020) che si...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, 4 dicembre, in Canavese, Piemonte e Italia

CORONAVIRUS – Oggi, venerdì 4 dicembre, l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha registrato 2132 nuovi casi, con 20.846 tamponi eseguiti, per una percentuale...

CANAVESE – Scende il numero dei ricoverati in reparto e in terapia intensiva; Vercellino sul nuovo ospedale

CANAVESE – Cala lievemente la pressione sul sistema sanitario canavesano. Dagli aggiornamenti forniti in data odierna dall'Asl To4 al momento sono 504 i pazienti...

RIVAROLO CANAVESE – Lutto per la scomparsa di Franco Vittone, ex Presidente del Grap di Pasquaro

RIVAROLO CANAVESE – La città, il modo dell'associazionismo e in particolare frazione Pasquaro, in lutto per la scomparsa di Franco Vittone, 80. Franco Vittone ha...

ASTI – Vigili del Fuoco del Comando provinciale in stato di agitazione

ASTI - “E’ la prima volta che i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Asti entrano in stato di agitazione. A mia memoria...